CFP, IN PROVINCIA IL BILANCIO APAF. ASSENTE LA CONSIGLIERA DELEGATA PD E LA LEGA CHIEDE UN INCONTRO



CASARGO – Consuntivo 2018 dell’Apaf approvato nel corso del consiglio provinciale di oggi, con una perdita di 16.468 euro, ripianata con prelevamento dal fondo di riserva.

Ha suscitato commenti in aula l’assenza del nuovo consigliere delegato della Provincia, la PD Agnese Massaro (fuori Lecco per impegni di lavoro). Ma nel complesso sia il consuntivo in perdita sia appunto la mancanza della relatrice – del Partito Democratico come i vertici dell’APAF fino a fine agosto dell’anno in questione, il 2018 -, hanno scatenato la reazione della Lega che ha chiesto a gran voce di approfondire la vicenda.

Simonetti e Zambetti hanno ottenuto un incontro in data da stabilire, dando tempo all’attuale ‘governo’ del CFP di raccogliere i documenti necessari poter rispondere puntualmente.

Alcune domande sono state poste dal consigliere Crippa, che ha voluto sapere perché la perdita venisse ripianata col fondo di riserva e non con attività “lucrative”, chiedendo conto anche della diminuzione degli iscritti. Sulla situazione ha relazionato il direttore della Scuola Alberghiera Marco Cimino; è intervenuto anche il presidente di APAF Marco Galbiati.

Nel 2018, anno sotto la lente di ingrandimento, fino alla fine di agosto hanno “regnato” sull’Agenzia che controlla il Cento di Formazione di Casargo i PD Pina Scarpa e Nunzio Marcelli insieme a Diego Combi (foto in basso). Successivamente si è insediato il nuovo Cda guidato da Galbiati.

CFPA CDA APAF




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

EMERGENZA CORONAVIRUS: TI BASTANO I SOLDI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO