SUCCESSO PER LA SERATA A CREMENO SU INTERNATI E DEPORTATI NEI LAGER



CREMENO – Una analoga iniziativa pubblica era andata in scena recentemente nella vicina Pasturo.

Eppure, la serata promossa a Cremeno dall’infaticabile custode della memoria storica Augusto Giuseppe Amanti si è rivelata un nuovo successo, con oltre cento partecipanti avvinti a lungo dalla narrazione dei fatti, drammatici, che hanno visto protagonisti purtroppo anche tanti valsassinesi.

E proprio una trentina di valligiani (uno solo dei quali vivente) saranno insigniti nella Giornata della Memoria di una importante onorificenza a Lecco, la Medaglia d’onore del Presidente della Repubblica destinata a chi ha sofferto nella Seconda guerra mondiale in quanto deportati e internati nei lager nazisti.

Quasi tutti gli insigniti lecchesi sono valsassinesi, le loro famiglie riceveranno l’onorificenza in ricordo dei congiunti mentre Alessandro Ambrosini di Bindo, 97 anni il 6 gennaio, ritirerà la medaglia di persona.

RedVN

 

LA PRECEDENTE SERATA A PASTURO:

GRAN PUBBLICO A PASTURO PER LA SERATA SUGLI OLTRE 400 DEPORTATI VALSASSINESI IN GUERRA. 51 DEI QUALI PURTROPPO NON TORNATI




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031