ELEZIONI PROVINCIALI, QUALE RAPPRESENTANZA PER LA VALSASSINA?



Era la primavera del 1995 quando mi apprestavo a lasciare l’ufficio ai piani alti della Comunità Montana Valsassina per candidarmi a consigliere nelle prime elezioni della neonata Provincia di Lecco e dunque rappresentare anche in quella sede le esigenze del nostro territorio contribuendo a risolvere le criticità infrastrutturali che, più di qualcuna, ancora oggi, attendono di essere sbrogliate e archiviate.

Durante lo spoglio delle schede, in un seggio brianzolo, un marchiano errore mi tenne però lontano dalla sala dei bottoni per qualche mese ma proprio a novembre di quell’anno una sentenza del Tar fece Giustizia e sbarcai a Villa Locatelli. Ricordo che un quotidiano locale nell’attesa scrisse, non senza compiacimento, che un candidato Valsassinese: “Si è addormentato Papa e si è svegliato cardinale”. Per lui, prima la soddisfazione per l’elezione ma il giorno dopo, ribaltone, da eletto che era risultò primo tra gli esclusi, anche se come dicevo solo per una manciata di settimane.

Non intendo parlar del sottoscritto che più di qualcuno già si turba quando vede il mio nome su ValsassinaNews ma siccome, a fare i registi dell’operazione e a “Rimestar la broda”, pare ci siano i soliti e onnipresenti scambiatori di identità che ultimamente si sono agitati e distinti in questa sconveniente disciplina, gli interrogativi sulla loro solidità politica sono d’obbligo.

Mi dicono che già gonfiano il petto dando a intendere che è cosa fatta, che il giocattolo sia chiaro: “È tutto mio, tutto mio, tutto mio”: sembra invece si corra il rischio che la Valsassina faccia la figura della povera Cenerentola. A opinione comune, la smodata e opportunistica ambizione di chi si ritiene indispensabile e questa “impostazione” personalistica, nemmeno se a capo del bigoncio ci fosse il Belzebù dei tempi d’oro, potrebbero non portare a nulla di buono per la rappresentatività della Valsassina.

Il contesto è infatti fluido e incerto e come da copione ognuno cerca di rubar “Azionisti” al vicino di casa: forse qualcuno non si è accorto che l’ormai sfilacciato corpaccione provinciale si è spezzato in tre schieramenti e la malferma base di cui sopra non favorirà certamente l’affidabile e credibile ricerca degli ultimi e decisivi consensi a noi necessari.

Claudio Baruffaldi

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SUPER GREEN PASS: CHE NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2021
L M M G V S D
« Ott    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930