MALASANITÀ. “CHE FINE HA FATTO IL SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA?”



INTROBIO – Un lettore che aveva bisogno di un medico condivide con i lettori la vicenda di malasanità che lo ha visto coinvolto proprio oggi, sabato 19 agosto.

Mi sono recato alla sede della Guardia Medica a Introbio – racconta Enrico – oggi sabato 19 agosto verso le 10. Ho constatato che il medico non c’era (ma il servizio è previsto come da avviso sull’ingresso) e i volontari Scv presenti mi hanno detto che non conoscevano i motivi dell’assenza. Resta il fatto che un servizio doveroso per i cittadini e i numerosi villeggianti non è disponibile. Nemmeno il numero telefonico 116117 indicato per gli appuntamenti era in funzione.

Segnalo – prosegue il cittadino – che a Barzio non è attiva la Guardia Medica Turistica ed è disponibile un solo medico, il dr Corti, e non anche il dr Sciani (che fa solo gli assistiti) come erroneamente segnalatomi dall’Asl di Introbio. Le prestazioni del dr Corti sono su appuntamento e a pagamento, quando la Guardia Medica Turistica era gratuita con il Servizio sanitario nazionale.

Segnalo poi che non c’è nessuna indicazione provenendo dalla strada provinciale della sede dell’Ats – Guardia Medica di Introbio.

Grato dell’attenzione cordialmente saluto.

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK