BOBBIO IN PROCESSIONE PER MARIA REGINA DEI MONTI E DELLE FUNIVIE



BARZIO – Tradizionale appuntamento ai Piani di Bobbio per la festa di Maria Regina dei monti e delle funivie.

La chiesetta che dà il nome alla Comunità Pastorale dell’Altopiano valsassinese che comprende le parrocchie di Barzio, Cremeno, Moggio, Cassina, Maggio e Pasturo, è stata realizzata nel 1962 dall’allora parroco di Barzio don Pietro Tenca e inaugurata dall’allora arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini, futuro papa Paolo VI, che pose la prima pietra il 5 settembre del 1962. L’edificio già allora molto modernista è stato progettato dall’architetto Marco Selva. All’interno c’è l’effige in legno della Vergine realizzata in Val Gardena. All’esterno una lapide ricorda il beato Teresio Olivelli partigiano morto nel lager di Hersbruck il 17 gennaio 1945.

La messa martedì 22 agosto celebrata dopo la processione al santuario dal piazzale della funivia è stata celebrata dal parroco della Comunità don Lucio Galbiati davanti a numerosi fedeli e villeggianti. Hanno concelebrato i sacerdoti del Coe, don Gianmaria, don Simone, don Bruno Vitari, don Pietro di Valtorta, don Samul prete presente a Moggio. Nel primo pomeriggio preghiera e processione mariana.

Foto gentilmente concesse da Decanato della Valsassina (Samuele Viganò) e Riccardo Prenci

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK