NASO ALL’INSÙ/43 MINUTI DI LUCE IN MENO E LE PRIME STELLE CADENTI



Povero di pianeti, il cielo del meso di luglio offrirà agli amanti di astronomia diversi oggetti ed eventi facilmente visibili anche ad occhio nudo, ma che lasceranno gli spettatori a bocca aperta. Nei mesi estivi la Via Lattea, la nostra galassia, apparirà nei cieli più bui, in tutto il suo splendore: l’arco galattico sorgerà ad est e nelle notti senza Luna sarà un richiamo irresistibile per gli amanti della fotografia notturna.

Il 23 luglio inizierà l’attività delle Perseidi, le meteore comunemente note come le "Lacrime di san Lorenzo", che avranno il loro culmine nella notte del 12 agosto. Il 30 luglio daranno spettacolo le Alpha Capricornidi, uno sciame meteorico che, si prevede, posso portare  vedere fino ad una decina di stelle cadenti l’ora.

Durante il mese di luglio, per la precisione il 5, la Terra sarà all’afelio, ovvero il punto di massima distanza tra noi ed il Sole. L durata del giorno diminuirà di 43 minuti, sorgendo, il 31 luglio, alle 5.03 e tramontando alle 19.30 (ora solare).

La Luna nuova sarà il giorno 8 luglio, il primo quarto il 16 luglio, la luna piena il 22 luglio e l’ultimo quarto il 29 luglio.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA VALSASSINA È BELLA MA...

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO