L’ORSO TORNA IN VALSASSINA? ”PRUDENZA” DALL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE



Deluse dunque (almeno per il momento) le aspettative degli appassionati dei plantigradi, soddisfatti invece gli allevatori e in generale chi non ama questo tipo di animali: la Provincia non conferma anzi respinge l’ipotesi di un "ritorno" dell’orso bruno nei territori dell’Alta Valle. E’ certo – dichiarano da Lecco – che un allevatore ha trovato segni su alcune bestie e una recinzione divelta, ma gli esperti hanno escluso che l’attacco provenisse appunto da un orso.

Anche una precedente segnalazione, giunta dal premanese, è stata verificata e in quel caso risalente a qualche settimana fa è stato acclarato che si trattava solo di un cane.

Insomma per il momento non esiste l’evidenza accertata di una (rinnovata) presenza di orsi nei nostri boschi. Villa Locatelli precisa però che un esemplare è stato avvistato con sicurezza in questo periodo nella vicina Val Gerola. Speranze dunque per gli amanti dei "pelosoni" mentre resta elevata la preoccupazione tra chi – specialmente apicoltori e pastori – non ha una visione "disneyana" del grosso animale appena uscito dal suo letargo invernale.

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO