LA LECTIO DI DON GRAZIANO: SOLENNITÀ DELL’EPIFANIA DEL SIGNORE



La parola “Epifania” vuol dire manifestazione: non nel senso moderno di raduno, comizio, corteo ecc. bensì nel senso di rivelazione. Nell’episodio dei Magi, come ci racconta il Vangelo, si manifesta per la prima volta il grande mistero di Gesù Salvatore di tutti gli uomini. Ecco allora il messaggio della festa dell’Epifania: Gesù non è venuto soltanto per alcuni, è venuto per tutti.

Ecco perché la Chiesa è “cattolica”, cioè universale: aperta a tutti i popoli, e formata di fatto da credenti di ogni razza, lingua, colore e nazione, al di là di tutte le divisioni politiche e culturali.

La festa dell’Epifania è un invito a superare ogni forma di campanilismo, di nazionalismo, di razzismo, di chiusura nel proprio piccolo mondo (quello delle proprie idee, dei propri usi e costumi, dei propri gusti, dei propri interessi) per formarci una mentalità aperta alle dimensioni del mondo intero, in uno spirito di solidarietà e di fraternità senza frontiere e nel pieno rispetto di ogni persona e di ogni cultura. 

Don Graziano vicario parrocchiale
Mercoledi 6 gennaio 2016

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO