AUTISMO E FORMAZIONE: UN CORSO DEDICATO A DOCENTI ED EDUCATORI



VALSASSINA – Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione, “Aba e le sue applicazioni” rivolto agli insegnanti ed educatori che hanno a che fare con bambini affetti della sindrome autistica. Il corso avrà un costo di 50 euro, cifra che è stata ridotta “al minimo” grazie ai fondi che sono stati ricavati dai volontari dell’associazione “Una lanterna per la speranza Onlus” in questi mesi di attività anche in Valsassina con il punto di ascolto di Cortenova.

Il corso sarà tenuto da due professioniste certificate, Sara Checchia e Paola Demurtas, entrambe psicologhe e analiste del Comportamento BCBA

La formazione durerà 4 giorni nelle giornate di sabato e domenica dalle 9-13 e dalle 14-17, le date sono 7 e 8 maggio e 21 e 22 maggio. I posti disponibili sono 30 e c’è tempo fino all’8 aprile per iscriversi.

“La scuola è molto importante per i bambini autistici ed un giusto approccio può essere significativo per i loro apprendimento” commenta Morena Fazzini volontaria dell’associazione in Valsassina.

“Con questo corso vorremmo far capire l’importanza della formazione delle insegnanti che passano molto tempo con i ragazzi, fin da piccolini, dando loro l’opportunità di potervi partecipare qui in Valsassina e ad un costo veramente basso, visto che stiamo facendo una raccolta fondi per poterlo sostenere” conclude Morena.

L’obiettivo cardine del progetto è quello di introdurre gli insegnanti ai principi e alle tecniche dell’Analisi Applicata del Comportamento e alle possibili applicazioni ai bambini con disturbi dello spettro autistico o disturbi dell’apprendimento in generale.

Lo scopo della formazione teorica è di introdurre i partecipanti ad una prima conoscenza sui principi e tecniche dell’Analisi del Comportamento e sugli strumenti di base per l’insegnamento di abilità funzionali sotto la supervisione di un analista del comportamento certificato.

Il corso ha, inoltre, l’obiettivo di mostrare come le disabilità e i problemi comportamentali siano fortemente correlati e modificabili. Partendo dal presupposto che la maggior parte dei comportamenti problema che si osservano nei soggetti con disabilità sottendono un messaggio, è necessario cambiare la visione comune che imputa i problemi comportamentali alla patologia e iniziare a pensare che è l’ambiente stesso che mantiene questi comportamenti.

Questa visione nuova del comportamento ci porta a pensare che manipolando l’ambiente si può modificare il comportamento.L’ intenzione dell’associazione è di poter continuare la formazione delle scuole con altri corsi o incontri con le professioniste, che collaborano con l’associazione e/o con le famiglie.

Fernando Manzoni 

 

Per informazioni e iscrizioni:

locandina corso




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29