DOPO LE ELEZIONI/LA COMUNITÀ MONTANA SI SPOSTA A CENTRO DESTRA, “CANCELLATO” CAMOZZINI SPUNTA PASQUINI



BARZIO – Inevitabili i riflessi tutti politici del rinnovo amministrativo in otto dei 28 Comuni che danno vita alla COMUNITA MONTANA GIUNTA SIGNORELLI 2014 16Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera. Non essendo stati almeno il 50% del totale, la tornata elettorale tecnicamente lascia le cose al loro posto, con il “governo” della CM nelle mani del duo Signorelli-Agostoni, sorta di patto che riproduce su scala territoriale gli equilibri nazionali (PD-NCD insieme alla guida).

In realtà, l’asse della politica di queste zone tra Valle e Lario ha subito uno spostamento verso il centro-destra, con quattro Comuni sostanzialmente rimasti di colorazione invariata, tre che si sono spostati da un centro sinistra più o meno dichiarato al campo opposto e uno (Varenna) che pur essendo transitato dal “destroMolteni ad un nuovo sindaco di simpatie più progressiste, vede comunque amministrare una lista ispirata ad idee conservatrici.

Ecco il quadro che emerge dopo il rinnovo del 5 giugno scorso:

COMUNE
Prima delle elezioni   Dopo il 5 giugno Note
CREMENO P. L. Invernizzi
“Simpatizzante” NCD
P. L. Invernizzi
“Simpatizzante” NCD
Quadro invariato
CRANDOLA R. Pozzi
“Simpatizzante”
Lega Nord
Matteo Manzoni
Centro Destra
Da Lega
a Centro Destra
(A. Pasquini NCD)
MORTERONE A. Invernizzi
Cielle/
Centro Destra
A. Invernizzi
Cielle/
Centro Destra
Quadro invariato
BELLANO R. Santalucia
“Simpatizzante” PD
A. Rusconi
NCD
Da Centro Sinistra
a Centro Destra
VARENNA C. Molteni
Centro Destra
Mauro Manzoni
Lista Civica
Sindaco più a Sinistra,
lista a Centro Destra
PERLEDO C. Signorelli
NCD
F. De Giambattista
NCD
Quadro invariato
SUEGLIO P.P. Tabuli
Lista civica
M. Cantini
Lista Civica
Quadro invariato
COLICO R. Grega
PD (non iscritto)
M. Gilardi
“Simpatizzante”
Lega Nord
Da Centro Sinistra
non ufficiale a Lega
“non Nogariana”

NAVA A CRANDOLA CON MANZONI E PASQUINIInteressante, a lato della variazione “cromatica” delle amministrazioni, il dato relativo a Crandola Valsassina, dove si è assistito ad uno scontro molto politico tra un esterno (l’ex dirigente della CM Giacomo Camozzini) intenzionato a scalare l’ente della Fornace, e l’altro non crandolese Antonio Pasquini – sceso in campo per contrastare il disegno dell’avversario e riuscito in forma anche clamorosa ad impedirgli di conquistare un posto in consiglio comunale e la conseguente delega all’assemblea elettiva della Comunità.

Ora però si pone proprio la questione del “peso” di Pasquini, dopo l’inatteso (nell’esito) successo nelle urne e le dimensioni quasi esagerate dell’affermazione elettorale della lista della quale ha fatto parte e che ha contribuito in modo decisivo a far trionfare domenica. L’ex consigliere comunale di Lecco, originario di Casargo, fa parte notoriamente del “giro” Nava-Piazza-Signorelli e c’è già chi immagina un suo ruolo futuro ai vertici della CM. Oltretutto dato il famoso spostamento (complessivo) di cui sopra che certamente non spinge più a sinistra gli equilibri politici territoriali. Anzi.

comunità montana bianchi signorelli agostoniPer il momento la Comunità Montana non dovrebbe cambiare assetto generale, con Signorelli (delegato da Perledo anche se non più sindaco) ancora in sella e Agostoni suo vice. Forse potrebbe esserci qualche minima variazione nella giunta, ma almeno fino a fine anno la governance pare destinata a rimanere pressoché invariata. Poi, nel 2017, si vedrà se l’incredibile “impresa di Crandola” avrà portato effetti concreti oltre che gloria all’autore di quel piccolo “miracolo elettorale” in Alta Valsassina…

,




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930