POSTE/CONTINUA LA VERTENZA E DIVENTA NAZIONALE. LUNEDÌ PRESIDIO A LECCO



LECCO – Dopo lo sciopero regionale del 23 maggio, che ha avuto una adesione dell’80% e ha visto manifestare in piazza più di tremila lavoratori, la vertenza sindacale continua e si allarga alle altre regioni assumendo una dimensione nazionale. Ad essere sotto accusa da parte di Cisl Slp, Uilposte, Failp Cisal e Confsal sarebbe la “sordità dell’azienda, del Governo e di tutta la classe politica nei confronti delle giuste rivendicazioni dei lavoratori di Poste Italiane, tese a ridare dignità al lavoro e alla socialità del servizio, trasparenza e corretta informazione in merito alla decisione di cedere la totalità delle azioni sul libero mercato”.

>CONTINUA A LEGGERE SU LECCO NEWS

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LE CENTRALINE IDROELETTRICHE SUI NOSTRI CORSI D'ACQUA

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO