GIARDINI PUBBLICI APERTI AI CANI: UNA SENTENZA CONDANNA I DIVIETI, LIMITANO LA LIBERTÀ



parco-giochi-cani-tacenoLECCO – Illegittimo il divieto ai cani di entrare nei giardini pubblici. Così ha stabilito la sentenza di un giudice di pace lodigiano destinata a fare il giro d’Italia. L’ordinamento giuridico più recente infatti contrasta i provvedimenti che limitano la libertà di circolazione ai conduttori di cani.

Nello specifico il giudice di pace ha riconosciuto che “igiene, sanità e incolumità pubblica possono essere fatte rispettare mediante divieti e sanzioni dalla legislazione vigente, senza ulteriore necessità di limitare a priori le libertà di movimento dei detentori degli animali d’affezione”.

freccia-45La sentenza è stata accolta con favore dalle associazioni animaliste che – come nel caso di Freccia 45 – stanno notificando questo importante provvedimento ai Comuni che ancora non hanno adeguato i loro parchi pubblici. “La norma regolamentare che vieta l’accesso dei cani nei giardini pubblici – ribadisce l’associazione – deve essere ritenuta illegittima; Freccia 45 chiede l’immediata rimozione dei divieti di accesso ai cani nelle aree”.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930