RITRATTI/VERONICA BONICALZI, “NON SOLO DIRETTORE” ALLA CASA SANT’ANTONIO DI BARZIO



BARZIO – Si inaugura oggi una nuova rubrica di VN dedicata a “ritratti” di personaggi valsassinesi o che con la Valle hanno a che fare per motivi diversi.

La prima “biografia per testi e immagini” riguarda una giovane direttrice di strutturaVeronica Bonicalzi che guida dallo scorso anno la Casa Sant’Antonio di Barzio.

A lei lo spazio per un autoritratto corredato da foto che documentano non tanto o solo la persona quanto l’attività svolta in Altopiano da questa giovane professionista, originaria di Busto Arsizio e molto appassionata del suo lavoro.

Se dovessi fare un ritratto di me, mi descriverei come una persona che ha sempre cercato una strada che sentisse sua, e l’ha trovata nel rapporto con gli anziani.

Tanti anni fa, era il ’96, ho iniziato a far volontariato in una casa di riposo di Gallarate, e ho sentito che non era un peso andare con costanza a trovare gli anziani, ma qualcosa che mi apriva al mondo e alla vita stessa.
Da quel momento ho capito che pur facendo parte di una famiglia che aveva un’attività già avviata di pavimenti e cucine, non potevo non sentire che il cuore mi spingesse altrove. Ho studiato psicologia e mi sono poi specializzata in psicogeriatria.

Ho provato a lavorare con i miei genitori ma ero “grigia”, perché sentivo che la mia strada era altrove. Nel 2010 ho iniziato a dirigere la RSA “Centro polifunzionale per la terza età” di Busto Arsizio e nel 2015 mi è stata data la possibilità di entrare nella direzione della casa San Antonio di Barzio.

bonicalzi-veronica-casa-sant-antonio-barzio-3

Veronica tra medico e direttore sanitario

Esperienza totalmente nuova per me, difficile perché ogni inizio porta con se’ delle sfide, sia lavorative che emotive e psicologiche. Venendo a Barzio uno o due giorni a settimana ho per ora la difficoltà a instaurare un rapporto più approfondito con ospiti e operatori, e questo sento che sarà il mio prossimo obiettivo: a volte sai che vuoi andare oltre la burocrazia, ma non sempre si ha la possibilità di fare quello che si sente sia giusto fare. Ma accadrà, lo voglio e lo otterrò (!!) perché mi sentirei mancare di un pezzo altrimenti.

bonicalzi-veronica-casa-sant-antonio-barzio-15Quando mi chiedono “che cosa fai?” Non dico subito “il direttore di struttura” ma “lavoro con gli anziani”. Me lo hanno fatto notare perché “stonava” un po’, a parere di chi mi era vicino, con tutto quello che ogni giorno da sei anni della mia vita faccio: “non è che lavori “solo” con gli anziani, segui tante cose della vita delle struttura e guardi ogni particolare, non devi essere modesta”.
Questo mi dice chi vede e sente quanto faccio e voglio fare ogni giorno (e chi mi vuole bene!)…

Non mi sento migliore di altri, perché sento che il lavoro che faccio è la sola cosa che vorrei fare. A volte devo accettare realtà e modi di vivere/vedere/considerare il lavoro che non appartengono alla mia persona: ma questo accade per ogni lavoro, non viviamo in un mondo ideale e prima o poi dobbiamo crescere anche da questo punto di vista.


suore-barzio-con-direttrice
A Barzio ho conosciuto una nuova realtà, in cui sono presenti anche due suore che hanno accompagnato la “Casa” per quanto concerne la vita spirituale: religione, spiritualità e tradizione si sono unite allora a tutto ciò che gli organismi di vigilanza ci chiedono.

Credo che quando hai a che fare con tante persone, siano esse gli ospiti, gli operatori, i parenti, le suore, non puoi essere “solo” un direttore: tutto perderebbe di calore e senso.

Spero di poter avere sempre la possibilità di fare questo lavoro perché fa parte della mia vita, e il mondo della fragilità mi “rimbomba” dentro e non posso non ascoltarne il richiamo.

bonicalzi-veronica-casa-sant-antonio-barzio-8 bonicalzi-veronica-casa-sant-antonio-barzio-9

bonicalzi-veronica-casa-sant-antonio-barzio-14




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MAXI ALBERGO IN COLDOGNA: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930