LA LECTIO DI DON GRAZIANO: ASCOLTA, SIGNORE, LE SUPPLICHE DEI POVERI



“Gesù saputolo si allontanò di là“ è la reazione di Gesù alla volontà omicida dei farisei.

E l’evangelista vede realizzarsi in questo comportamento di Gesù quello che Isaia dice del Servo di Dio: Gesù è colui che Dio si è scelto, colui che ha mandato ad annunziare ai popoli la sua volontà.

E Gesù compie la sua missione nella mitezza.

È lui Gesù che vive in prima persona il “beati i miti”.

Rifiutato va altrove e continua la sua missione.

Ed ha insegnato ai suoi discepoli a fare lo stesso.

Animato dal suo senso di mitezza, di arrendevolezza, di prudenza, animato dal desiderio di salvare anche i suoi nemici, cerca di non far sentire la sua voce nelle piazze, evita la grande pubblicità, cerca di non urtare, ma agisce senza sosta per la salvezza degli uomini.

La situazione di allora del popolo d’ Israele, la terra di Gesù, era simile a quella degli esiliati a Babilonia, di cui parla il profeta Isaia: sembrano una canna spezzata, un lucignolo fumigante.

È un popolo sfinito, oppresso.

E Gesù non è venuto per spezzarlo o spegnerlo totalmente.

Gesù continuerà la sua missione che ha uno scopo solo: far trionfare la salvezza di Dio: che è misericordia, bontà, fedeltà.

E ci riuscirà, tanto che perfino tutti gli uomini spereranno nel suo nome.

La missione di Gesù apre a una vera speranza: ed il cristiano che riflette sul comportamento di Gesù Maestro trova la linea della sua propria condotta, del suo vivere cristiano.

E allora preghiamo per la Chiesa, perché non cerchi di attirare su sé stessa l’attenzione e l’entusiasmo, ma attraverso un servizio umile e nascosto conduca la gente a Gesù; preghiamo per i Pastori della Chiesa, perché con dolcezza e pazienza si impegnino a diffondere il Vangelo di Gesù.

E preghiamo per quanti soffrono nel corpo e nello spirito, perché il Signore, rifugio dei sofferenti, manifesti loro la sua paterna bontà, e preghiamo per l’umanità intera perché si estenda in ogni parte della terra la vera libertà che Gesù ci ha donato.

don graziano primalunaDon Graziano
vicario parrocchiale

Domenica 12 febbraio
Sesta domenica dopo l’Epifania
Ciclo “A” – Mt 12, 14 – 21




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728