SANITÀ/MORBILLO IN AUMENTO: “MENO GENITORI VACCINANO I FIGLI”, DA GENNAIO SEI CASI NEL LECCHESE



LECCO – I dati divulgati dall’Agenzia di Tutela della Salute della Brianza mostrano che il numero dei casi di morbillo nel territorio della Brianza e nel lecchese ha subito un aumento in questi primi quattro mesi del 2017, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, facendo sì che per la prima volta in 16 anni le segnalazioni si discostassero dalla quota regionale. La provincia di Lecco, in ogni caso, ha registrato un numero minore di casi (sei in totale), mentre ce ne sono stati 29 nel territorio di Monza e addirittura 91 in quello di Vimercate, interessando la maggior parte dei Comuni di competenza.

“Dall’inchiesta epidemiologica effettuata a seguito di ogni segnalazione di caso – sottolinea Paola De Grada, Medico del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria – è emerso che ben 117 dei malati non erano mai stati vaccinati contro il morbillo, in linea con il dato nazionale…

> LEGGI TUTTO su
link-lecconews

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO