ALL’ASTA IL 29 MAGGIO IL FUTURO DELLA CALCIO LECCO. INTANTO DOMANI ALLO STADIO CON TRE EURO



LECCO – Il futuro della Calcio Lecco 1912 si deciderà lunedì 29 maggio. Alle 12.30, in Tribunale, si terrà infatti l’asta per la vendita della società. L’annuncio è arrivato dal curatore fallimentare Mario Motta, anche se non è ancora noto come si svolgerà la compravendita. La base d’asta è fissata a 30mila euro, mentre il debito da saldare, secondo le perizie di un mese fa, ammonta a circa 170mila euro.

La Asd Talent Scout ha già confermato l’interesse ad acquisire il Lecco e si starebbe muovendo anche l’ex patron del Seregno Paolo Di Nunno, secondo alcune fonti insieme all’ex presidente Daniele Bizzozero. Ad oggi non ci sono altre manifestazioni d’interesse, ma nelle prossime settimane potrebbe cambiare tutto.

Diventa ovviamente cruciale la partita di domani pomeriggio con la Pergolettese, in cui la formazione di Alberto Bertolini è costretta a vincere per sperare di rimanere in categoria e rendere più appetibile il club. Per l’occasione la società si augura di avere il maggior numero dei tifosi allo stadio, con prezzi più che popolari al botteghino: 3 euro in curva, 10 euro i distinti e la tribuna laterale, 20 euro la tribuna centrale, 30 la tribuna d’onore.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO