LO SFOGO/”BASTA IGNORANZA E CHIACCHIERE, MIO NIPOTE È RICOVERATO MA NON È INFETTIVO. PREGATE PER LUI”



VALSASSINA – Scende in campo la famiglia, dopo le tante, troppe chiacchiere che hanno solo aggiunto dolore al dolore nel caso gravissimo del ragazzino appena tredicenne ricoverato in Neurorianimazione al “Manzoni” di Lecco in seguito ad una forma di meningite virale e NON BATTERICA (dunque priva della grave infettività di questa seconda specie).

“È ora di smetterla con le chiacchiere prive di fondamento e gli allarmi infondati – attacca la giovane nonna del ragazzo – mio nipote è ricoverato per una forma di meningite virale, ora purtroppo diventata encefalica. Non serve dunque alcuna profilassi obbligatoria per chi lo ha frequentato, a partire dalla scuola e infatti le autorità sanitarie e quelle scolastiche non hanno imposto alcun tipo di intervento. Ma girano ancora voci che fanno solo male a gente come noi che già sta soffrendo (qui la voce si interrompe perché il pianto la sovrasta, ndr)”.

Il giovanissimo è in stato di semi coma ma mentre parenti e amici (veri) si sono stretti intorno a lui e alla famiglia, con molte visite in ospedale e solidarietà umana, purtroppo in Valsassina si è scatenata una reazione a tratti eccessiva, solo parzialmente comprensibile e sulla quale la nonna ha deciso di intervenire.

Dopo qualche minuto Patrizia riesce a concludere la telefonata, con amarezza ma anche tanta dignità: “Chiedo a nome della famiglia di smetterla con le chiacchiere e l’ignoranza, se proprio si deve trattare questo nostro dramma privato allora invito tutti attraverso Valsassinanews a pregare per mio nipote. Fatelo anche se non siete credenti, ne ha davvero bisogno”.

Nel frattempo, questa mattina l’Ufficio Comunicazione dell’ASST di Lecco ha confermato in via ufficiale alla nostra redazione che “Si tratta di una forma virale che non necessita di profilassi”. Sgomberando così il campo da ogni speculazione e voce priva di fondamento, alimentate come troppo spesso accade anche dall’utilizzo in forma impropria dei social.

“Visto che andate tanto su internet – ha detto tra l’altro la parente del giovane – informatevi meglio, basta usare anche soltanto Google per capire come stanno le cose”.

 

.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO ANTI COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930