PAGAMENTI POSTEDAY ALLA PORTATA DI UN DITO



Progredisce la tecnologia, progrediscono le misure di sicurezza che essa ci assicura. Con l’interconnessione delle reti e dei dispositivi, i rischi per la sicurezza sono all’ordine del giorno, specialmente quando effettuiamo acquisti in rete; un settore che cresce a doppia cifra e toccherà i 27 miliardi di euro nel 2018. A ragione delle minacce, le piattaforme di pagamento online si stanno dotando di sistemi di sicurezza sempre più sofisticati, che schermano gli utenti dal pericolo di frodi. Visa, Mastercard, Postepay e molti altri offrono ai propri utenti sistemi di verifica sempre più robusti, per evitare che chiunque possa aver accesso ai dati della carta. L’ultima novità introdotta da Postepay, per esempio, è l’impronta digitale: sicurezza e velocità viaggiano insieme dallo smartphone.
.
https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2018/08/impronta-digitale-smartphone.jpg

Postepay, il servizio carte di Poste Italiane
Postepay è il servizio di carta prepagata di Poste Italiane, che continua a riscuotere molta popolarità in Italia. Sono 17 milioni le volte in cui l’App di Postepay è stata scaricata e oltre 26 milioni le carte di pagamento che sono state emesse. Nel settore e-commerce, nel 2017 più di una transazione su quattro – cioè oltre il 25% della quota dei pagamenti nell’e-commerce, per un valore di 100 miliardi di euro circa – è passata attraverso Postepay. Ciascuna tipologia di utente può scegliere la carta Postepay che più gli si addice, potendo scegliere fra sette categorie diverse, a seconda se si è studenti delle superiori, privati, aziende piccole e grandi, tra gli altri. Quale che sia la carta, è possibile prelevare denaro in Italia e all’estero e fare acquisti in tutto il mondo. Con Evolution, poi, è possibile accreditare lo stipendio e la pensione, fare bonifici e domiciliare le utenze grazie all’IBAN associato.
.
I protocolli si sicurezza Postepay proteggono i tuoi dati
Poiché la sicurezza è prioritaria, tutte le transazioni sul sito di Poste Italiane e sui siti esterni convenzionati al protocollo 3D Secure sono protetti contro qualsiasi tipo di hackeraggio, frode o phishing. Per poter realizzare un’operazione, infatti, è necessario inserire anche una OTP, one time password, vale a dire una password dinamica inviata una sola volta via SMS gratuito al numero di cellulare che bisogna obbligatoriamente associare alla carta. Che sia una ricarica, un pagamento o un bonifico su Poste Italiane o un sito esterno, è necessario passare per questo protocollo per verificare l’identità dell’acquirente. Il protocollo 3D Secure include anche giganti dei pagamenti come Visa, con Verified by Visa, e Mastercard, con Mastercard SecureCode.

Postepay ti prende le impronte
L’ultima novità di Postepay è il pagamento mediante impronta digitale per i clienti che usano l’App collegata al conto BancoPosta o a una carta Postepay, oppure per pagare sui siti degli operatori di e-commerce convenzionati in cui appaia il pulsante Paga con Postepay. Se prima era necessario inserire ogni volta i dati della carta per confermare il pagamento, ora basterà appoggiare il dito sul bottone dello smartphone e il pagamento verrà autorizzato senza ulteriori richieste. Quest’opzione può essere facilmente attivata e disattivata dalle impostazioni dell’App, e si può scegliere anche utilizzando la scorciatoia che compare al momento della conferma del pagamento. L’operazione si conclude in meno di 10 secondi: comodo per l’utente e conveniente per il venditore, poiché la velocità dell’operazione riduce la percentuale di abbandono del sito e aumenta, dunque, gli acquisti effettuati. Va de sé che è necessario possedere un dispositivo compatibile con il riconoscimento dell’impronta digitale. In caso contrario, dovremo accontentarci del vecchio, ma altrettanto sicuro, metodo, fino a quando non ci regaleremo un modello di smartphone al passo con i tempi.

Pronte le impronte anche per altri operatori
Più velocità e meno rischi, dunque. Questo protocollo di acquisto mediante impronta rende le operazioni su e-commerce, ma anche su siti di giochi online, estremamente sicuri. Ecco perché se ne è dotato anche Betway Casino, definendo la sicurezza degli acquirenti e dei giocatori come l’aspetto più rilevante per questa piattaforma. Altri operatori hanno adottato la biometria per offrire maggiori garanzie ai propri clienti: Mastercard sta sperimentando delle carte di credito che prevedono che il cliente prema il dito sulla carta per autorizzare le transazioni, invece di inserire il PIN. Visa ha fatto un accordo con Samsung per cui una volta che la carta viene aggiunta a Samsung Pay, le operazioni si confermano con l’impronta. Così anche gli utenti di PayPal, in possesso di un Samsung Galaxy Tab S potranno pagare dai propri account con una leggera pressione del dito. La Banca Mediolanumm, invece, offre Mediolanum Wallet, che oltre all’impronta offre il riconoscimento facciale.

Impronte e acquisti 1 click: quando la velocità significa incasso
Il settore dei pagamenti digitali sembra puntare sempre di più all’agevolezza e alla velocità della transazione, per la comodità dell’acquirente e la convenienza del venditore. Più velocità e facilità, meno abbandono della pagina web e più probabilità di acquisto online. Questo è uno dei vantaggi degli acquisti “1 click”, insieme al fatto che la registrazione dei dati di pagamento viene effettuata una sola e unica volta, senza che debba essere ripetuta ad ogni acquisto. Così prosperano piattaforme come PayPal, Amazon Pay, o anche Masterpass di Mastercard, in cui si viene reindirizzati al proprio account dove sono memorizzati i dati. Inoltre, diventano sempre più frequenti le tecnologie NFC (near field communication), in cui è sufficiente avvicinare lo smartphone al POS e si autorizza la transazione: Apple Pay, Android Pay, Google Wallet sfruttano proprio questa tecnologia.
.
OTP, NFC, e impronte digitali puntano a un’esperienza d’acquisto sempre più snella, veloce e sicura per l’acquirente; e Postepay non vuole essere il fanalino di coda.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

INTROBIO/RISCHIO TANGENZIALE COSA FARE ADESSO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina