CRONACA NELLA STORIA DELLA VALLE/1902: UNA TELEFONATA TI SALVA LA VITA



VALSASSINA –  Smartphone, tablet, computer e chissà quante altre diavolerie tecnologiche ci accompagnano ogni giorno nell’era dell’informatica. Oggi basta pigiare un tasto e possiamo fare telefonate infinite, collegamenti intercontinentali e videochiamate da Primaluna a Montevideo. 

Se pensiamo però che la tecnologia propriamente detta ha iniziato ad affacciarsi in Valsassina esattamente 118 anni fa, ci vengono i brividi. Si, perché nel mese di maggio del 1902 finalmente il Ministero delle poste e telegrafi, “in via eccezionale” secondo quanto  racconta il Corriere, aderì alla domanda delle giunte municipali della Valsassina e fece un accordo con la Società Elettrica Valsassinese per la concessione della linea telefonica Lecco-Introbio, anzi da come scritto sul quotidiano, Lecco-Introbbio

Già nel mese di aprile del 1902 erano iniziati i lavori per l’installazione degli impianti i quali, commentano i cronisti dell’epoca, “procedevano alacremente”

“Così, se non sorgeranno degli ostacoli, con l’entrante mese di maggio, la nuova linea potrà essere posta in esercizio e la industre vallata entrerà in comunicazione telefonica con le città di Lecco e Milano”.

F.M.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO