CINGHIALI, ABBATTIMENTI IN CRESCITA DEL 50%. GIÀ 300 DA INIZIO ANNO



MILANO – Gli abbattimenti dei cinghiali in Lombardia sono aumentati del 25% in un anno nonostante due mesi di stop totale imposto dal lockdown. Sono passati dai 2.900 del periodo gennaio-settembre 2019 ai 3.932 del periodo gennaio-settembre 2020. Incremento che arriva addirittura al 50% nel territorio della provincia di Lecco se confrontati i 305 capi abbattuti da gennaio a settembre 2020 e i 203 dello stesso periodo nel 2019.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI: INTROBIO E BARZIO, AUTENTICHE SORPRESE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK