‘FREGATI’ A CAPODANNO ALLE ROCCE ROSSE: CONDANNATO IL GESTORE



TACENO – Condannato a un anno e sei mesi più risarcimento danni di quasi 10.000 euro a una ventina di ragazzi A. M., gestore qualche anno fa del campeggio alle Rocce Rosse di Taceno.

La sentenza è stata emessa oggi dal giudice del tribunale di Lecco Enrico Manzi (pubblica accusa rappresentata dal Vpo Mattia Mascaro).

L’uomo, classe 1964, era accusato di avere accettato la prenotazione – con le relative caparre – degli appartamentini del camping in occasione del capodanno del 2018.

Purtroppo però il 29 dicembre di quell’anno i giovani che avevano prenotato scoprirono che le stesse casette erano già state affittate ad altri; da qui il processo, celebrato quest’oggi in corso Promessi Sposi a Lecco.

RedGiu




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

"DISFIDA DELLE ANTENNE": SECONDO TE CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031