BARZIO, 34ENNE CONDANNATO A 3 ANNI PER LE BOTTE ALLA MADRE



LECCO – Condannato a tre anni di reclusione il 34enne di Barzio accusato di aver picchiato l’anziana madre. Già noto alle Forze di Polizia, dal 2017 il valsassinese sottoponeva la madre 73enne, convivente, a continui maltrattamenti, violenze fisiche e psicologiche, che la donna non aveva mai voluto denunciare.

Nei mesi scorsi le indagini, concluse a maggio con l’arresto del barziese; quando però gli è stata affidata una misura meno afflittiva è evaso dai domiciliari ed è stato così riportato in carcere.

In Tribunale a Lecco la difesa ha respinto tutte le accuse e ha chiesto il rito abbreviato, il pubblico ministero Figoni ha invece chiesto una pena a 4 anni di reclusione. Al termine del dibattimento il giudice si è espresso per una condanna di 3 anni di carcere.

RedGiu

 

DALL’ARCHIVIO

BARZIO, DA ANNI ERA VIOLENTO CON LA MADRE. ARRESTATO UN 34ENNE

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

TELECAMERE DI SORVEGLIANZA NEI NOSTRI PAESI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2021
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930