PASTURO: PER L’IPERAL È SOLO QUESTIONE DI TEMPO, SULLA MOZIONE “GALPERTI” LE RISPOSTE NON ARRIVANO



PASTURO – Un consiglio comunale denso di tecnicismo e burocrazia quello di martedì 15 ottobre a Pasturo nel quale l’amministrazione del sindaco Pierluigi Artana ha mosso ulteriori passi avanti sulle questioni al momento più discusse in paese.

Approvando la variante al Pai – Piano di assesto idrogeologico – del Pioverna, ovvero il documento che quattro imprenditori privati si erano direttamente impegnati ad aggiornare, la maggioranza procede nell’iter che una volta giunto a conclusione libererà da vincoli l’area su cui Iperal vorrebbe aprire una attività della grande distribuzione.

Respinta invece la mozione del capogruppo di minoranza Marinello Manzoni sull’altezza del capannone Galperti negli spazi ex Agostoni. L’argomento impegna a lungo il Consiglio in una discussione che nella sostanza respinge il documento senza rispondere nel merito alle numerose questioni poste da Manzoni.

Se Manzoni infatti sosteneva un abbaglio nel calcolo della altezza del capannone, da cui si è proceduto alla deroga oggetto della mozione, Artana ha replicato che non vi sono state obiezioni alla pratica nonostante questa sia stata sottoposta a numerosi uffici, compresi quelli degli enti invitati alla conferenza dei servizi “Sovrintendenza, Arpa, Lario Reti, Vigili del fuoco, Ats…” – in vero nessuno di questi competente nel calcolo dell’altezza.

Conciliante il parere del segretario comunale che ha invitato, qualora due articoli del piano di governo del territorio fossero ritenuti in contrasto, a procedere ad una revisione, e raccomandato di mantenere lo stesso metro di giudizio adottato per questa pratica nel caso pervenissero al Comune nuove richieste di deroga. Il Segretario ha rammentato inoltre che “il passo successivo potrà essere solo il Tar”. Più pragmatico l’intervento del responsabile del settore tecnico della Comunità Montana (e da poche settimane anche del Comune di Pasturo), Davide Maroni il quale ha specificato che “non era competenza dell’ente sovracomunale valutare le misurazioni effettuate” e ricordando che “ad ogni modo sulle deroghe è sovrana la decisione del Consiglio comunale“.

Nessuna risposta puntuale, come detto, ai tanti quesiti espressi nella mozione, motivo per cui Manzoni non si è potuto ritenere soddisfatto. “Sarebbe bastato – ha replicato il capogruppo di minoranza – correggere il dato dell’altezza con un tratto di penna la prima volta che vi ho fatto notare la svista, un abbaglio che può capitare senza mettere in dubbio la competenza di personale e uffici. Vi siete ostinati su una posizione di prepotenza in cui non vedo alcuna legittimità”.

Cesare Canepari

LEGGI ANCHE:

PASTURO, QUANTO SARÀ ALTO IL ‘CAPANNONE GALPERTI’? IN CONSIGLIO COMUNALE PER FARE I CONTI

PIANA DI PASTURO, IL CONSIGLIO SDOGANA IPERAL E GLI INTERESSI DEI PRIVATI. “NON SI PAGA UN NUOVO PAI PER LASCIARCI I PRATI”

 

SULL’IPERMERCATO:

LETTERA/IPERAL E QUANT’ALTRO SULLA PIANA: “SERVIVA UN NUOVO IPERMERCATO PER DARE LA SVEGLIA AI NOSTRI AMMINISTRATORI?”

PURE UNA RIVISITAZIONE DI GABER PER IRONIZZARE SUL CASO IPERAL-PASTURO

LETTERA/IPERAL E QUANT’ALTRO SULLA PIANA: “SERVIVA UN NUOVO IPERMERCATO PER DARE LA SVEGLIA AI NOSTRI AMMINISTRATORI?”

IPERAL SULLA PIANA? ARTUSI (PRIMALUNA): “MANCA VISIONE DI LUNGO PERIODO, SERVE UN PGT SOVRACCOMUNALE”

PIOVERNA, ‘CANCELLATA’ L’AREA D’ESONDAZIONE. VIA LIBERA AL CEMENTO A PASTURO? SU BARZIO LO SCUDO DEL PLIS

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

OGNI VOLTA CHE PIOVE, SI CONTANO NUOVI DANNI....

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre 2022
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK