PREMANA PROGRAMMA LA VENDITA DEI POSTI AUTO NEI PARCHEGGI COMUNALI



PREMANA – Oltre alla consueta approvazione dei verbali della seduta precedente, solo altri due gli argomenti posti all’ordine del giorno del consiglio comunale, riunito in seduta pubblica straordinaria nella abituale sala delle adunanze a Premana.

Il primo tema trattato riguarda la variazione al bilancio di previsione triennale 2023/2025 con relativo assestamento, presentata ai consiglieri dal segretario comunale e approvata all’unanimità. I capitoli più qualificanti deliberati riguardano le entrate spettanti che derivano dalla distribuzione dei dividendi da SILEA (18.800 euro),e l’inserimento nei conti municipali delle entrate per la mitigazione del mutuo preventivato e per la vendita dei posti auto nei parcheggi di via Roma e di via Giabbio (325.000 euro).

Alla voce uscite le più significative riportano lavori di messa in sicurezza e risanamento strutturale del Museo etnografico (34.200 euro), maggiori oneri per gli aumenti di spesa sui lavori di ripristino dell’alluvione del 2019 (5.150 euro),e soprattutto gli impegni economici per la realizzazione dei grandi interventi infrastrutturali per la realizzazione: del nuovo parcheggio pubblico in località Giabbio (292.000 euro) e per l’ampliamento del parcheggio pubblico esistente in via Roma (722.000 euro),che hanno purtroppo già visto innalzati gli impegni di spesa preventivati nei progetti di fattibilità.

Il secondo e ultimo tema trattato e votato da tutti i consiglieri è la delibera sulla ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e verifica degli equilibri di bilancio 2023/2025 a conferma della realizzazione degli obiettivi stabiliti nel Documento unico di programmazione.

La costruzione dei nuovi parcheggi è parte di un programma di interventi infrastrutturali da realizzarsi nel territorio comunale, finalizzati all’incremento del patrimonio pubblico, individuati nell’accordo di rilancio economico, sociale, territoriale (AREST) sottoscritto tra Regione Lombardia, Comune di Premana e Consorzio Premaxpartner privato accreditato dall’amministrazione comunale.

Il piano si pone come meta il progetto Riprogettare Premana e “si prefigge come finalità quella di attuare un programma di interventi in grado di generare economia nuova e complementare a quella del distretto delle forbici-coltelli con l’obiettivo di creare occupazione, socialità, radicamento al territorio soprattutto nei giovani” e attuare una serie di interventi in grado di sostenere l’economia premanese nell’ambito del “Marchio Collettivo di Qualità territoriale PREMANA”.

G. L. L.

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK