5 GIOCHI ALL’ARIA APERTA DA FARE CON IL CANE



Accogliere un animale nella propria vita è un bel cambiamento ma sicuramente è anche un momento di gioia.

Vi sono molte possibilità oltre agli allevamenti, come i canili oppure i siti specializzati. Ad esempio, Subito News offre una vasta gamma di esemplari canini differenziati per età, località di provenienza e dimensioni: per saperne di più basta visitare il sito https://www.subito.news/amore-4-zampe/.

Una volta che il nuovo amico a quattro zampe fa il suo ingresso nella vita del proprietario, è naturale provare il desiderio di giocarci insieme, anche per rafforzare il legame. Ecco 5 giochi divertenti da fare all’aria aperta, utili a sviluppare le abilità del fidato compagno!

Twist e Slalom

Il twist consiste nel far roteare su se stesso il cane, sia in senso orario che antiorario. Oltre a migliorare la relazione tra proprietario e cane, questo esercizio viene spesso utilizzato come riscaldamento prima di praticare altri sport.

Per iniziare, si invita il cane a posizionarsi in piedi di fronte al proprietario. Poi, tenendo un bocconcino appetitoso nella mano, lo si incoraggia a girare su se stesso attraverso un movimento ampio, fluido e continuo del braccio.

Una volta completato il giro, si offre al cane la sua ricompensa. Progressivamente, si riduce il movimento della mano per renderlo autonomo nelle sue piroette, fino a quando non sarà più necessario alcun aiuto.

Lo slalom è un gioco semplice che insegna al cane a passare tra le gambe del proprietario con un movimento a zig zag. La tecnica consiste nel tenere un boccone tra le dita, affiancarsi al cane, allungare la gamba destra e guidare con la mano il quadrupede sotto la gamba.

Successivamente, si premia il nostro amico con uno snack gustoso, ripetendo l’esercizio finché non impara ad attraversare la gamba autonomamente.

 

Nosework

Il nosework consiste in giochi di fiuto e comprende una serie di attività che il cane deve svolgere utilizzando il naso.

L’olfatto è il senso più sviluppato in questi animali, che apprezzano particolarmente tali tipologie di giochi poiché li aiutano a trovare equilibrio, sicurezza e a stringere un rapporto di collaborazione con il proprietario.

Per organizzare l’attività basta spargere alcuni bocconcini o biscottini fra le foglie o nasconderli nell’erba alta, chiedendo al cane di trovarli.

Naturalmente, questo gioco di ricerca va svolto in un’area protetta, priva di pericoli per il quadrupede. Prima di iniziare la ricerca, è importante incoraggiarlo dicendogli “Cerca!”, educandolo così al nuovo compito.

Tutti i cani possono partecipare a questa divertente disciplina fin da cuccioli, poiché non è richiesta alcuna dote atletica, ma soltanto un buon fiuto.

Agility dog

Si tratta di percorsi a ostacoli che il cane cerca di superare nel minor tempo possibile. , l’agility dog nasce negli anni ‘70, come un vero e proprio sport di addestramento.

È possibile svolgere questa attività anche in forma ludica: l’esemplare può saltare un ostacolo, afferrare al volo un oggetto e affrontare percorsi a ostacoli con l’ausilio di strumenti come paletti e tunnel.

L’obiettivo è far divertire l’amico a quattro zampe, proponendo difficoltà da superare gradualmente, magari con l’aiuto di premietti gustosi. Mi raccomando, non dimenticate le lodi!

Urban Mobility

Si tratta di un’attività recente mutuata dalla mobility, disciplina non agonistica e non competitiva, adatta a tutti i cani, inclusi i cuccioli.

Analogamente all’agility dog, l’urban mobility è mirata a migliorare l’inserimento e l’integrazione del cane nella società urbana.

Per la costruzione del percorso di agilità si fa uso dell’arredamento urbano, utilizzando i paletti o le superfici naturali per formare gli ostacoli da superare.

Dog Trekking

Nel dog trekking, vengono esplorati insieme al cane percorsi di campagna o di montagna. Quest’attività richiede un minimo di allenamento e la conoscenza dei sentieri che si percorreranno.

Il trekking con un quadrupede richiede anche un’attrezzatura idonea: un collare che lo identifichi e che non si possa sfilare, un guinzaglio da addestramento, un dispenser d’acqua, snack energetici e l’avventura può iniziare.

I benefici fisici e mentali si faranno sentire presto, poiché le passeggiate nella natura hanno un effetto calmante e benefico immediato per i cani.

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

FUSIONE IN CENTRO VALLE: INTROBIO DEVE ENTRARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA