GRIGNONE. 63ENNE DI PRIMALUNA MUORE D’INFARTO A POCHI METRI DALLA CIMA



Distanti l’uno dall’altro 150 metri, i due escursionisti si sono sentiti male a poco dal raggiungimento dela dalla mèta, ovvero i 2410 metri in cima al Grignone. Giuseppe Maroni, detto il Pinci, 63 anni di Primaluna, è apparso subito in condizioni piuttosto gravi, colpito da infarto, per lui non è stato possibile fare nulla. Accanto aveva il nipote di 37 anni. E’ così spirato in una giornata d’inverno soleggiata e calda a pochi passi dalla cima. L’uomo, celibe, era conosciutissimo in paese. Prima di andare in pensione lavorava come bancario nel lecchese. Questa sera nella chiesa di Primaluna verrà celebrato un rosario per ricordare Maroni.

Dietro a lui quasi contemporaneamente un 46enne ha ugualmente avuto un malore, in un primo momento sembrava si trattasse semplicemente di dolori e crampi alle gambe, poi la situazione si è aggravata. Per le operazioni di recupero è intervenuto l’elicottero del 118.

Nel pomeriggio giungono notizie confortanti sul secondo escursionista, portato all’ospedale "Manzoni" di Lecco ma fuori pericolo.

 


 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031