I CANI TROVANO TRACCE DI ”GIGI”IN DUE PUNTI DIVERSI



I cani molecolari messi a disposizione dai Carabinieri hanno individuato grazie al loro formidabile addestramento la presenza di Luigi Sordelli in due punti diversi, distanti centinaia di metri ma comunque ai piedi della montagna: si tratta della zona dove è caduta una slavina (nella foto a destra) appena sopra il rifugio "Carlo Porta" e di quella della Baita Segantini, in direzione dunque del Grignone.valanga in grigna

Dati contrastanti, che comunque non hanno ancora portato a risultati concreti ma che confermano – se mai ce ne fosse stato bisogno – che “Gigi” ha effettivamente compiuto un’escursione, tra mercoledì e giovedì scorsi, in quell’area, nonostante le condizioni climatiche non fossero buone.

Intanto oggi, domenica, diversi amici e conoscenti di Sordelli sono saliti ai Resinelli per cercare a loro volta l’uomo – la cui Suzuki era stata trovata parcheggiata nei pressi del Forno della Grigna. Ricerche volontarie e improvvisate, disperate, dopo che al termine delle “canoniche” 72 ore il Prefetto ha ordinato la sospensione di quelle ufficiali.

Dopo la Segantini, i cani molecolari non hanno più riscontrato tracce del disperso. Purtroppo, un brutto segno anche se la speranza non cessa mai tra i parenti e gli amici di “Gigi”.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CAMBIAMENTI CLIMATICI: PROBLEMI ANCHE IN VALSASSINA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031