PIANI DI BOBBIO SOTTO SHOCK DOPO LA MORTE DI ANDREA RUPANI, MERCOLEDÌ I FUNERALI AD INTROBIO



BARZIO/INTROBIO – Non si placano commozione e cordoglio dopo la scomparsa davvero prematura del gestore del Rifugio “Lecco” Andrea Rupani. Il 45enne di Introbio, conosciutissimo e apprezzato anche per il carattere aperto ed estroverso, ha lasciato un segno profondo tra chi lo conosceva ed appunto lo stimava. Chiusa nel dolore la famiglia – moglie e due figli di 17 e 19 anni – i funerali si celebreranno domani pomeriggio ad Introbio.

È in particolare ai Piani di Bobbio (oltre che nel suo paese di centro Valle) che la vicenda ha suscitato un clamore enorme. Troppo giovane la vita perduta ieri, troppe le caratteristiche positive della persona venuta a mancare per non scioccare, letteralmente, un’intera comunità.

La mattinata di lunedì per Rupani era iniziata come sempre: arrivo al “Lecco” alle cinque e mezza, apertura del rifugio in attesa del personale – che sale in quota verso le otto. Poi il gestore prende la motoslitta e raggiunge il vicino complesso delle cosiddette “baite del CAI”.

RUPANI RIFUGIO LECCO E BAITE CAI

Quando al loro arrivo i collaboratori del rifugio notano l’assenza del titolare iniziano a preoccuparsi. Qualche tempo dopo vengono avviate le ricerche e due dipendenti dell’ITB che passano per le baite scoprono prima la motoslitta davanti ad una di esse, quindi entrano e trovano il corpo senza vita di Andrea Rupani.

Scioccato, il caposervizio contatta l’impresa locale alla quale spetta il triste compito di informare la famiglia dell’accaduto. Sul posto si recano successivamente anche i carabinieri per gli accertamenti di rito.

Dopo che la salma del 45enne è stata restituita ai suoi cari, nella mattinata di oggi è stato indicato per le 14:30 di domani mercoledì 20 gennaio l’orario dei funerali che si terranno presso la parrocchiale di Introbio.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO