CAINALLO/GETTONE SÌ, GETTONE NO. PARCHEGGI A PAGAMENTO SENZA LOGICA



ESINO LARIO – In molti in queste ore hanno denunciato la confusione creata attorno ai parcheggi del Cainallo. Non è infatti chiaro se per lasciare l’auto in sosta prima di incamminarsi per una passeggiata sia previsto o no il pagamento, e a complicare la vicenda ci sarebbero decisioni prese di punto in bianco dagli uffici comunali, con comunicazioni “in sordina e retroattive” e affisse “a tempo” nelle aree di sosta. Almeno stando a quanto raccontato da diversi testimoni.

La questione è abbastanza ingarbugliata e dopo alterne vicende si era deciso che i tre parcheggi del Cainallo (zona chiesetta, intermedio e alto) fossero a pagamento. Ai primi giorni di gennaio 2016, con la prima nevicata, il Comune ha comunicato di aver revocato il pagamento dei parcheggi e perciò le tre aree di sosta sarebbero state gratuite. A riprova vennero affissi dei cartelli.

Nei giorni scorsi però quelle affissioni volanti sarebbero sparite e gli automobilisti avrebbero ripreso a ricevere multe per mancato pagamento della sosta.

> Continua a leggere su LarioNews

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO