PASTURO. CAMPANACCI, PENTOLE E RISATE PER SCACCIARE GENNAIO. LE FOTO



PASTURO -” Trà fò geneer, trà fò geneer ” e anche se i giorni della Merla quest’anno non sono né freddi né ghiacciati il paese non rinuncia ad una tradizione ritrovata. Una cinquantina tra cui molti bambini hanno voluto allontanare gennaio e la stagione fredda. Nella serata di sabato il rumoroso corteo improvvisato ha attraversato pasturo con campanacci, pentole e tutto quanto possa fare rumore.

Le risate dei bambini hanno poi regalato un tocco di magia e aiutano i grandi a vedere le cose con occhi nuovi.

Foto Piras

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO