CAMBIO NEL CORO VALSASSINA, PER LA PRIMA VOLTA IN MANI FEMMINILI. INTERVISTA A M.G. RIVA, NUOVA DIRETTRICE



CREMENO – E’ di questa mattina la notizia della nuova direzione del Coro Valsassina di Cremeno. La sera del 15 gennaio scorso infatti, il maestro Alessio Benedetti rassegnava le proprie dimissioni, comunicate al pubblico nell’ultima newsletter che arrivava puntualmente e periodicamente per raccontare le iniziative del gruppo. Benedetti era alla guida del coro dal 2007 e dal 2005 è anche direttore del coro parrocchiale Beata Vergine Assunta di Ballabio.

Il Valsassina, nato nel 1969, è coro di storica importanza e presenza sul territorio, e soggetto allo scambio culturale e musicale, coordinato nel tempo dai maestri Minotti (fino all’ ’87), Piffaretti (fino al ’04), Gualtieri (fino al ’07) e Benedetti appunto. Ma da questa fresca e soleggiata mattina, destinata ad essere immortalata nella storia di questo gruppo corale maschile, che vive la montagna come fulcro chiave del suo repertorio, c’è la grande e intrigante novità di una direttrice donna.

coro valsassina maria grazia rivaTra i quattro candidati individuati, il coro continuerà la sua vita musicale tra le mani di Maria Grazia Riva, già alla direzione della Schola Cantorum S. Antonio Abate di Introbio e corista dell’Accademia Corale di Lecco (diretta dal maestro Antonio Scaioli). Studia canto da anni e persegue l’intento formativo della direzione di coro con enorme passione ed interesse. Ha gentilmente risposto in tempo reale ad alcune nostre domande, preoccupandosi di precisare che questa intervista non vuole assolutamente mettere il coro in secondo piano, diciamo che è per accontentare la nostra pura curiosità giornalistica.

Maria Grazia. Una donna alla guida di un coro virile; succede più nell’area del nord est, ma nelle nostre valli è cosa rara. Siamo tutti certi che sia una grande opportunità di crescita per un coro, ma lei come la vive, qual è la sensazione che la pervade di più?
Le sensazioni sono molteplici, direi in un turbinio difficile da esprimere, meraviglia, eccitazione, un pò di paura, gioia, gratitudine.

Il coro Valsassina ha una lunga storia e canta da molti anni, esibendosi anche in luoghi prettamente montani, facendo del “camminare” la sua metafora più reale. Quale sarà il primo passo che farà assieme ai coristi?
Si camminare. Cammineremo  insieme perché  io avrò  bisogno del loro aiuto. Direi che il primo passo lo faremo insieme, già  mi hanno accolto con “tante coccole”. Quindi le premesse per fare un  cammino lungo e fruttuoso ci sono. Il seguito è tutto da inventare.

CORO VALSASSINAGuiderà quindi due cori in Valsassina. Suppongo che ci sia di fondo un amore per questa terra e per la sua gente?
Per metà  io ho sangue valsassinese. Mio padre era di Pasturo e ho passato le mie estati durante l’infanzia in Valsassina. Ricordo tutte le passeggiate per i monti, la mia amata Grigna! Poi per vent’anni ho vissuto lì. La valle è sempre stata di sottofondo, il mio coro a Introbio, la gente molto simile a me, di poche parole ma nei momenti giusti in grado di scaldare un cuore come fuoco rinvigorente. Ho trovato tanti amici che non mi hanno mai fatto sentire sola. Come non amare la Valsassina e la sua gente!

Chi la conosce la descrive prima di tutto come una appassionata ed umile protagonista della musica nel nostro territorio, pronta sempre al confronto e ad imparare. Cosa si aspetta da questa esperienza per la quale, non dimentichiamolo, è stata scelta?
Appassionata. Bell’aggettivo! La passione è il motore di chi vuole arrivare in alto, di chi vuole costruire  senza se e senza ma. Umile, certo. Io conosco i miei limiti e voglio imparare, so che ho tanta strada da fare e ho bisogno di tutti e spero che i coristi mi aiuteranno ad entrare in questo mondo del canto popolare, di montagna. Voglio imparare l’anima di questi canti. Loro sono stati grandiosi a riporre la fiducia in me (una donna) e spero di non deluderli!

Senza diventare troppo curiosi. Ma ci dobbiamo aspettare qualche novità particolare nel repertorio?
E’ un segreto, non dico niente, e chissà!  Io sono pronta a tutto.

La ringraziamo per averci dato queste risposte in esclusiva e rimaniamo in attesa di un primo concerto ufficiale. Buon lavoro Maestra e un augurio ovviamente al coro Valsassina!

 

Michele Casadio

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29