DON BRUNO TORNA A CASA. MA IL SUO CUORE “FUNZIONA SOLO PER IL 40%”



MARGNO – È tornato a casa stamattina dall’ospedale “Manzoni” di Lecco il parroco di Casargo, Margno, Crandola e Vegno don Bruno Maggioni, ricoverato nel nosocomio lecchese due domeniche fa a causa di un infarto subito dal sacerdote nelle prime ore della notte di Pasqua. Dopo il ricovero d’urgenza, il “don” era stato sottoposto ad un primo, immediato intervento di angioplastica, seguito da una seconda analoga operazione nella giornata di mercoledì.

Ambienti dell’oratorio dell’Alta Valsassina hanno comunicato che “Il cuore di Don Bruno é molto stanco e debilitato … ha bisogno di assoluto riposo… funziona solo per il 40%… la degenza domiciliare sarà di circa 15 giorni a cui si aggiunge un positivo “Tanti auguri Don!! Aspettiamo il tuo ritorno!“. E sono già tanti i parrocchiani e non che hanno fatto sentire il loro affetto e l’abbraccio augurale a questo popolare uomo di fede, in grado di toccare la sensibilità di tutti.

Intanto l’amatissimo parroco ha già iniziato a modo suo la riabilitazione: camminando e pianificando i prossimi impegni della comunità pastorale, a partire dalle iniziative contro l’autismo in programma proprio in questi giorni.
,

,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930