TECNOLOGIA PORTAMI VIA… SETTIMA PUNTATA: COME RITROVARE LO SMARTPHONE



Uno spazio con consigli e buone pratiche per gestire la tecnologia che ci circonda. Dalle minacce del web agli aggiornamenti sulle Tv digitali, dai servizi proposti nelle App per smartphone e tablet alle opportunità rintracciabili nella vastità dei contenuti internet.

Periodicamente coglieremo tematiche utili ai lettori dal mondo della tecnologia “domestica” e le declineremo in modo da renderle accessibili a tutti. Dopo aver parlato di quanto possano essere pericolose alcune e-mail apparentemente innocue, delle novità a riguardo del canone Rai, e dopo aver approfondito il mondo dei Browser per navigare in internet, tentato di dare qualche consiglio per migliorare la durata della batteria, e ancora aver illustrato i modi per guardare la Tv tramite internet, al scorsa puntata ci siamo occupati degli aggiornamenti di Windows 10 mentre parleremo oggi come ritrovare lo smartphone nel caso lo si perda in ufficio, al supermercato o anche in caso di furto.

7 – COME RITROVARE LO SMARTPHONE

iPhone o smartphone Android, si può sempre sapere dove si trova il proprio smartphone, a patto che sul “telefono” siano attivi il Gps e la connessione internet. Questa possibilità si definisce geolocalizzazione.

smartphonePer chi ha un iPhone il miglior modo è affidarsi al servizio “Trova il mio iPhone” proposto gratuitamente da Apple. Con questo servizio è possibile trovare iPhone e anche gli iPad, i quali vengono visualizzati su una mappa ed è possibile localizzarli, far emettere un suono, inviare messaggi o cancellare i dati salvati nella memoria. Naturalmente tutto questo funziona solo se l’apparecchio è connesso a Internet.

Per attivare il servizio bisogna andare nelle impostazioni dell’iPhone/iPad e selezionare la voce iCloud e “Trova il mio iPhone”. Entrambe le voci devono essere attivate.
Per ricercare l’iPhone/iPad, è sufficiente andare sul sito internet di iCloud ed eseguire l’accesso con il proprio ID di Apple. Una volta entrati bisogna cliccare sull’icona “Trova il mio iPhone” e nel giro di qualche secondo si aprirà la mappa con la posizione del telefono. Cliccandoci sopra si potrà comandare a distanza il proprio apparecchio, oltre a visualizzare dove si trova o cancellarne il contenuto.

Per gli smartphone Android esiste invece un servizio gratuito offerto da Google.
Per prima cosa, va attivata la localizzazione remota entrando nelle impostazioni di Google, selezionando la voce “sicurezza”. Poi va selezionata la voce “localizza questo dispositivo” e “consente blocco da remoto”.  Per localizzare il dispositivo basta andare sul sito internet Gestione dispositivi Android quindi scegliere e vedere dove si trova il dispositivo, ma si può anche resettare il dispositivo o farlo suonare per cinque minuti.

In entrambi i “mondi” iPhone e Android, c’è la possibilità di azzerare da remoto il telefono. Attenzione però, questa operazione azzera l’intero contenuto del telefono. Ad esempio va benissimo se è stato perso.

Come già detto, per funzionare la geolocalizzazione necessita che nel telefono siano attivi internet e il servizio Gps. Spesso il Gps viene tenuto spento perché poco utile, tuttavia oltre a consentire di localizzare meglio il cellulare ha un ruolo fondamentale per le mappe e altre funzioni. Tenere disattivato il Gps fa risparmiare anche un po’ di batteria, ma il consumo è talmente minimo che non influisce granché sull’apparecchio.

 

Questa pagina è curata e offerta da
ganassa tv banner

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930