ELEZIONI/A CRANDOLA IL “CAPOLAVORO” POLITICO DI ANTONIO PASQUINI



CRANDOLA VALSASSINA – Nulla da togliere ai meriti personali del vincitore delle elezioni Matteo Manzoni, ma il “Mourinho dell’Alta Valle” ovvero chi ha gestito il team portandolo da una prospettiva non positiva alla vittoria larga e dunque clamorosa si chiama Antonio Pasquini.

L’uomo di Casargo, “inviato” a Crandola per compiere un’autentica impresa ovvero sconfiggere il forte ticket elettorale formato dall’uscente Roberto Pozzi e dal notissimo ex dirigente in CM Giacomo Camozzini, Pasquini ha preso in mano una lista pressoché senza speranze e inizialmente accreditata di un 30-40% massimo dei voti, portandola ad un successo in qualche modo storico: quasi il doppio dei consensi rispetto al gruppo di Pozzi. E prendendosi la soddisfazione tutta personale di raccogliere il record delle preferenze: ben 36 in un paese che esprime meno di 200 voti complessivi.

CRANDOLA RISULTATI VIMINALE 2016

nordik ski giacomo camozziniAnche a Crandola non mancano le voci maliziose sull’andamento della campagna elettorale. E se all’inizio appariva utile la presenza nella lista di Pozzi del candidato (prima in Comune ma poi, soprattutto, alla conquista della Comunità Montana) Camozzini, alla lunga radio elezioni riporta di un effetto contrario, con molti votanti “infastiditi” dal potenziale utilizzo del paese quale “trampolino di lancio” di un personaggio conosciuto ma in definitiva esterno verso un ente diverso dal Comune dell’Alta Valsassina.

Poi però è arrivato Pasquini…




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930