UNIONI E SICUREZZA NELLA VISITA DEL PREFETTO A PASTURO. CHE DA OGGI HA DUE CITTADINI IN PIÙ



ioppolo-baccari-agostoni-pasturoPASTURO – Visita del Prefetto di Lecco Liliana Baccari questa mattina a Pasturo, un incontro informale per dimostrare vicinanza e attenzione alle realtà del territorio, e proseguito poi verso Introbio. Nella chiacchierata l’auspicio a trovare accordi per collaborare con i comuni vicini, la sicurezza, ma anche il tema migranti, la capacità della Valsassina di incidere nei meriti lombardi, e due nuovi cittadini, cresciuti a Pasturo e finalmente italiani.

Ottimo padrone di casa il sindaco Guido Agostoni, “cantore” delle grandezze del paese prima, attento poi nel portare all’attenzione dell’autorità di governo le difficoltà di una piccola amministrazione. Se infatti Pasturo può vantare un passato culturale ed economico che nulla ha da invidiare a borghi ben più celebri, ciò che oggi preme ai pasturesi sono le sorti future. E quindi Agostoni non ha perso l’occasione per informare il Prefetto delle difficoltà burocratiche che gli uffici si trovano a dover affrontare: le stesse che si pongono a municipi ben più numerosi e strutturati. Vi è poi da capire cosa succederà ai piccoli comuni, da anni avviati almeno a parole sulla strada delle fusioni ma senza una linea guida precisa.

prefetto-baccari-pasturo“Dopo aver dovuto abbandonare l’Unione del Centro Valle dove, perso Introbio, Pasturo non aveva più una corrispondenza territoriale – spiega il primo cittadino – abbiamo iniziato un confronto con le realtà dell’altopiano, trovando un positivo interlocutore a Barzio, mentre sembra ci siano più remore negli altri paesi”.

Sempre più incantata dalla Valsassina e dallo slancio dei suoi piccoli paesi, capaci di dar vita a piccole eccellenze fondamentali al quadro generale lecchese e lombardo, il Prefetto Baccari ha lasciato intendere che con ogni probabilità il limite ormai raggiunto del dicembre 2016 per gli apparentamenti tra piccoli comuni sarà destinato all’ennesima proroga. Tuttavia la direzione da seguire è senza dubbio quella delle unioni, se non addirittura delle fusioni.

dellanna-del-gaudio-pasturo-2Liliana Baccari ha poi portato in Valle novità positivo in merito alla gestione e all’accoglienza dei richiedenti asilo (tema che approfondiremo successivamente, ndr). Visita sui generis quella del Prefetto a Pasturo, eccezionalmente accompagnata dal questore Gabriella Ioppolo e dai comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza, i colonnelli Pasquale Del Gaudio e Massimo Dell’Anna. Occasione per accennare dunque alla sicurezza nel territorio e apprezzare i progressi compiuti nel contrastare con una certa efficacia i furti in appartamento, principale preoccupazione su un’area tutto sommato tranquilla.

baccari-agostoni-ramaj-2Curiosità, proprio oggi l’anagrafe del comune di Pasturo ha registrato due nuovi cittadini. Arrivati nel 1999 in Valsassina dal Kosovo, Nikoll e Valon Ramaj, classe ’92 e ’96, sono cresciuti a Pasturo (Valon sin dall’asilo) e oggi lavorano a Cortenova. Per loro stamattina è arrivata la cittadinanza, ed è stato proprio il comitato di autorità a consegnare loro la Costituzione della Repubblica Italiana.

 

C.C.

 

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

"DISFIDA DELLE ANTENNE": SECONDO TE CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031