GLI STEMMI DEL TERRITORIO: IL LEONE VALSASSINESE DI INTROBIO



INTROBIO – Dal cervo rosso di Cremeno al leone rampante di Introbio; questa settimana, nella nostra rubrica sugli stemmi del territorio, trattiamo del paese del centro valle che fa del re della savana il simbolo dell’importanza storica da sempre riconosciuta.

Comunemente si crede che l’origine del nome Introbio derivi dalla fusione delle due parole latine “inter Orobios che significa “tra gli Orobi” che erano i primi abitatori di queste vallate. Diversa invece la spiegazione data dal professore introbiese Fermo Magni: “inter vias” “tra le vie”. Il paese fu veramente il capoluogo delle vie che conducevano oltre l’impero Romano essendo all’apice della “via gentium”, come fu denominata la Valle della Troggia, antichissima via di comunicazione con il nord Europa.

Nella “Grande illustrazione del Lombardo-Veneto”, Ignazio Cantù scrive: “Fra i torrenti Acquaduna, Troggia e Pioverna signoreggia Introbbio, paese principale della valle, assai più importante che oggi, quando aveva forni fu sorj e di proietti militari, pretorio, commissariato, collegio notarile“. Il Parlaschino aveva già annotato che la Valsassina aveva oppida duo, Primaluna che era il capoluogo ecclesiastico, Introbio che era invece il centro civile. In quest’ultimo, difeso da alta torre, dai monti, dal fiume e dalla stessa natura del luogo, si amministrava giustizia per tutta la valle.

Uno stemma quello del comune di Introbio che si può accomunare a quello della stessa Valsassina; si differenziano infatti solo da un’aquila nella parte superiore non presente nel logo del Comune di centro valle.

Sullo sfondo di un cielo azzurro spicca un leone su di una rupe rocciosa scoscesa: il primo simbolo di potere, comando e grandezza mentre la rupe parla del nostro territorio e può evocare il nome “valle dei sassi” nonché Valsassina. Un simbolo quello del leone che possiamo ritrovare in moltissimi luoghi del nostro territorio, nonché all’interno degli stemmi del comune di Lecco e della Provincia di Lecco.

Il leone introbiese ha la zampa posteriore sinistra appoggiata a terra quindi viene identificato come “passante” e non rampante. Sullo sfondo tre stelle a sei punte che potrebbero ricordare un’antica suddivisione del territorio.

Fonti Stemmario lecchese – comune Introbiovalsassina cultura

 

Tags: , , , , , ,




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO ANTI COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031