TRIAL, IL MOTO CLUB VALSASSINA VINCE LA PROVA PIÙ DIFFICILE: IN 15 GIORNI PREPARATO UN EVENTO PERFETTO. RINGRAZIAMENTI E RISULTATI



CORTENOVA – Superato lo stop forzato dello scorso anno, il FIM Europe Trial European Championship ha riaperto i battenti, con proprio la celebre area attrezzata de Cortenova teatro del round di apertura della stagione 2021. Nonostante le tempistiche ristrette, lo staff del Moto Club Valsassina Vittorio Ciresa A.M. ASD ha organizzato con grande impegno, professionalità e dedizione l’evento sostitutivo della prova originariamente prevista a Santa Fiora, cancellata per ragioni puramente organizzative. Quattordici zone da ripetere per due giri hanno così visto impegnati trialiste e trialisti provenienti da tutto il continente, per un percorso di gara rivelatosi estremamente vario con passaggi in sottofondo e la celebre Area Trial.

“Voglio ringraziare tutto lo staff del Moto Club Valsassina – fa sapere, soddisfatto, il presidente del sodalizio Arnaldo Muttoni – e tutti quelli che ci hanno dato una mano. L’amministrazione comunale in primis, con il sindaco Sergio Galperti che ci ha appoggiato a pieno, la polizia locale la comunità montana, la protezione civile, tutti quelli che ci hanno sostenuto in questa impresa epica organizzata in quindici giorni. Grazie anche alla popolazione di Cortenova che ha accettato alcuni disagi alla viabilità, per i quali ci scusiamo”.

Ci hanno fatto i complimenti tutti i vari piloti e questa è una grande soddisfazione – prosegue Muttoni -. Grazie ancora al mio staff: questa settimana, trascurando le nostre famiglie, abbiamo fatto gli straordinari per cercare di preparare al meglio questo evento e credo che ci siamo riusciti. Chi mi conosce sa che sono di poche parole ma non potevo non ringraziare queste persone che hanno dato l’anima per questo evento, non faccio nomi per non dimenticare qualcuno ma ognuno sa a chi è rivolto il mio pensiero. Abbiamo fatto vedere che se c’è la volontà si può fare tutto, anche in pochi. Grazie ancora a tutti”.

credit Marco Pugliese

Per quanto concerne i verdetti sportivi della giornata di gara di sabato 29 maggio, con 43 adesioni complessive, la Women’s Championship ha prodotto l’affermazione della britannica Alice Minta su Scorpa al culmine di un avvincente confronto con la francese Naomi Monnier (Beta) e con l’attuale leader della serie tricolore Andrea Sofia Rabino (Beta), con quest’ordine a completare il podio. Nella graduatoria International Women, primato di Denisa Pechachova (TRRS), dalla Repubblica Ceca in trionfo a precedere Aylen Scalvedi (Beta) con Emilia Sauer (TRRS) terza.

Sabato impegnati anche i giovanissimi della Youth Championship a cominciare dal britannico Harry Hemingway, su Beta vincitore con gran vantaggio rispetto ai più diretti inseguitori David Fabian (Beta) e Milosz Zyznowski (GASGAS). Nella Youth International si è invece registrata l’affermazione del tedesco Johannes Heidel su TRRS, completano il podio Marco Turco (Vertigo) ed Edio Poncia (Beta), talenti abitualmente impegnati nell’Italiano MiniTrial.

credit Marco Pugliese

L’indomani, domenica 30 maggio, gran chiusura del weekend di Cortenova con impegnati 16 trialisti della top class European Championship. Laureatosi Campione Europeo 2016, Gianluca Tournour da portacolori GASGAS Factory ha iniziato con il piglio giusto la sua stagione internazionale, centrando una prestigiosa vittoria con 19 penalità all’attivo, facendo la differenza sui più diretti avversari soprattutto al primo giro. Il trialista piemontese ha avuto ragione per soli 2 punti rispetto al norvegese Sondre Haga, presenza fissa del Mondiale oggi portacolori Beta, con Matteo Grattarola (Beta Factory Trial) classificatosi terzo con 26 penalità a referto in questo primo impegno continentale della stagione. Giù dal podio dopo il terzo posto di Gualdo Tadino nell’Italiano Trial, Lorenzo Gandola (Beta) ha concluso quarto con Carlo Alberto Rabino (Beta) sesto, Andrea Gabutti (TRRS) settimo e Mattia Spreafico (Sherco) a completare la top-10.

Vincitore sabato della Youth, il britannico Harry Hemingway ha messo a segno una memorabile doppietta a Cortenova, assicurandosi 24 ore più tardi anche l’affermazione della Junior Cup. In un podio tutto Beta, il giovane britannico ha avuto ragione del tedesco Rodney Bereiter e del ceco David Fabian, con quest’ordine nella top-3.

Nella Over 40 Cup è stato l’originario della Repubblica Ceca Martin Kroustek su TRRS a centrare la vittoria con Andrea Buschi (GASGAS) secondo e lo sloveno Severin Sajevec (TRRS) terzo. Successo tricolore infine nella graduatoria International con Matteo Bosis primatista con la Vertigo, mentre Naomi Monnier su Beta è seconda tenendo testa a Ben Reumschussel (TRRS) e Martina Gallieni (TRRS).

LEGGI ANCHE

TRIAL: PROVA EUROPEA A CORTENOVA OK, PODIO DI TEOMAT. LE FOTO

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NUOVA LECCO-BALLABIO CHIUSA SPESSO: PERCHÉ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2021
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31