UN PONTE NEL CIELO DELLA VALLE. IL SOGNO TIBETANO DI UMBERTO LOCATELLI



VALSASSINA – Con un ponte tibetano tra Sodadura e Grignetta l’altopiano intende rilanciare il turismo estivo sui monti valsassinesi. Si tratta di un nuovo Patto territoriale che l’instancabile prosindaco dell’altopiano Umberto Locatelli ha sottoposto alla giunta regionale.

“Sarà un ponte ecologico e a impatto zero – commenta Locatelli – fatto di corde e assi in omaggio alla vecchia passerella precedente al Ponte della Vittoria mentre per la struttura portante useremo i vecchi cavi della funivia di Artavaggio, tenuti appositamente da parte”.

“Con nostra soddisfazione – interviene il sottosegretario in Regione Lombardia Mauro Piazza – l’idea ha ottenuto il benestare del ministro Matteo Salvini che ne trarrà esempio per realizzare il ponte sullo Stretto di Messina. Il progetto infatti permetterà di unire i Piani di Artavaggio alla Grigna Meridionale in un unico grande comprensorio e farà la felicità di numerosi ciaspolatori“.

“Da Artavaggio – aggiunge il sindaco di Moggio Andrea Corti – riparte una nuova idea di turismo. Un ponte sorvolerà i nostri ecomostri, attraverserà la Valle fino all’avveniristico bivacco Ferrario. Anche e soprattutto in estate. D’altronde lo sappiamo tutti – chiosa il borgomastro – quando manca la neve in Grignetta non ci sale nessuno“.

Ab. Bocca

 

PER CHI SE LA FOSSE BEVUTA: QUESTO È UN PESCE D’APRILE!

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI 2024, QUESTA VOLTA TANTE SFIDE "A DUE" NEI COMUNI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK