Natale di ghiaccio a Prato San Pietro






L’opera è stata realizzata partendo da un palo della luce di quasi 11 metri che, poggiando su un basamento di cemento, raggiunge un’altezza complessiva di ben 13 metri, posizionata al centro della Valle dei Mulini di fianco alla chiesa di San Pietro. Costruito da “Cùi dì Fusin“ che ogni anno allestiscono anche un presepe a rappresentare i vecchi lavori di un tempo, à stato possibile creare il ghiaccio dell’albero mediante due canne, una in cima e una circa a metà, che spruzzando di continuo acqua nebulizzata creano il ghiaccio sui "rami".

Ma il freddo di questi giorni è stato un ottimo aiutante!


L’albero è illuminato complessivamente da 44 lampadin e a incandescenza da 40 Watt l’una, anche se come ci è stato raccontato le lampadine risultano troppo potenti e quindi i realizzatori sarebbero alla ricerca di un regolatore di intensità per diminuirne la potenza altrimenti le stesse lampadine che creano la magica atmosfera, riscaldandosi potrebbero finire per sciogliere il ghiaccio.
 
In basso, alla base dell’ albero è rappresentata la natività con una grotta tutta di ghiaccio, resa possibile dagli addetti che ogni giorno scendono armati di ramponi per liberare dal ghiaccio in esubero il presepe in ferro, a testimonia nza di come la tradizione della lavorazione dei metalli sia ancora molto sentita in Valle.
 

Foto e informazioni gentilmente inviate da Andrea Contu

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031