CREMENO, UN AVVOCATO PER LE ‘’PRATICHE URBANISTICHE PENDENTI”



Per questa ragione, "è stato contattato l’avv. Claudio Linzola, del foro di Milano, via Hoepli, il quale si è dichiarato disponibile ad assumere l’incarico professionale in questione, formulando un preventivo di spesa di € 3.000, comprensivo di oneri accessori".

Assunto quindi l’impegno di spesa per l’affidamento dell’incarico al legale milanese per il supporto nello studio delle pratiche urbanistiche pendenti presso l’Area Edilizia Pubblica del Comune di Cremeno.

Di seguito il testo della determina:

COMUNE DI CREMENO
Provincia di Lecco

ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI DEL
responsabile del servizio tecnico

Numero  64   Del  15-10-13

Reg. Gen. N. 259

——————————————————————————————————————————-
Oggetto:    ASSUNZIONE  IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO INCA=  
    RICO AVV. LINZOLA PER SUPPORTO PRATICHE URBANISTI=
    CHE.
     
——————————————————————————————————————————-

L’anno  duemilatredici il giorno  quindici del mese  di  ottobre  ,presso il proprio ufficio

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

VISTO:

?    il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali e in particolare le seguenti disposizioni:
–    art. 107, che assegna ai dirigenti la competenza in materia di gestione amministrativa e finanziaria;
–    art. 151, comma 4, il quale stabilisce che le determinazioni che comportano impegni di spesa sono esecutive con l’apposizione, da parte del responsabile del servizio finanziario del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
–    art. 183, che regolamenta termini e modalità per l’assunzione e la prenotazione di impegni di spesa;
–    art. 184, che regolamenta termini e modalità per la liquidazione della spesa;
–    art. 191, che regolamenta l’assunzione di impegni e l’effettuazione della spesa;
–    art. 192, che prescrive la necessità di adottare apposita determinazione a contrattare per indicare il fine, l’oggetto, la forma e le clausole ritenute essenziali del contratto che si intende stipulare, le modalità di scelta del contraente e le ragioni che ne sono alla base;
?    la legge 7/08/1990, n. 241, recante: “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il vigente Regolamento comunale sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi – Dotazione organica – Norme di accesso, adottato con deliberazione G.C. n. 48 del 11.04.2008;

Visto il Regolamento di contabilità;

Visto lo Statuto Comunale;

Visto il decreto sindacale di attribuzione della responsabilità di area;

Ritenuto opportuno dare esecuzione alle direttive dell’Amministrazione Comunale;

PREMESSO CHE:

–    presso l’area Edilizia Privata del comune di Cremeno sono pendenti diverse pratiche urbanistiche;

–    l’analisi di tali pratiche richiede il supporto di un Legale;

–    per tale ragione, è stato contattato l’avv. Claudio Linzola, del foro di Milano, via Hoepli, il quale si è dichiarato disponibile ad assumere l’incarico professionale in questione, formulando un preventivo di spesa di € 3.000 (tremila), comprensivo di oneri accessori;

–    tale importo risulta in linea con le tariffe forensi usualmente applicate

Ritenuto necessario assumere l’impegno di spesa relativo al conferimento dell’incarico professionale all’avv. Claudio Linzola per l’importo di € 3.000 (tremila) comprensivo di oneri accessori.

Nell’esercizio dei poteri conferiti ai sensi dell’art. 107 del T.U. n. 267/2000;

DETERMINA

1.    di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale della presente;

2. di approvare lo schema di disciplinare di incarico allegato alla presente determinazione, quale parte integrante e sostanziale della medesima

3.    di assumere impegno di spesa per l’affidamento dell’incarico all’avv. Claudio Linzola per il supporto nello studio delle pratiche urbanistiche pendenti presso l’Area Edilizia Pubblica del comune di Cremeno per la quota complessiva di € 3.000 (tremila) comprensiva di oneri accessori con imputazione al cap. 1086, intervento 1010603, del B.P. 2013;

4.    di dare atto che il presente provvedimento rientra nel disposto di cui all’art. 3 della L. 13.08.2010 n. 136 e s.m.i. e del D.L. n. 187 del 12.11.2010, convertito con modificazioni nella L. n. 217 del 17.12.2010, per l’attuazione della tracciabilità dei flussi finanziari per cui sarà richiesta la dichiarazione della modalità di pagamento su conto corrente dedicato. Il Codice Identificativo di Gara (C.I.G.) riportato in oggetto, sarà da richiamare in fattura e sugli strumenti di pagamento;

5.    di inserire la presente determinazione nella raccolta di cui al D.Lgs. n. 267/2000;

6.    di pubblicare la presente determinazione, anche ai fini della pubblicità degli atti e della trasparenza amministrativa, all’Albo Pretorio del Comune per 15 (quindici) giorni consecutivi;

La presente determinazione, unitamente alla documentazione giustificativa viene trasmessa al Responsabile del Servizio finanziario per gli adempimenti di cui al D.Lgs. 267/00.
 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031