REVOCATA L’ALLERTA NEVE. IN ARRIVO ALTRE PERTURBAZIONI MA IN ALTA QUOTA



MILANO – Il Centro funzionale di monitoraggio dei rischi naturali della Protezione civile regionale revoca l’avviso di moderata criticità meteorologica per neve lanciato lo scorso sabato.

L’intensa perturbazione che ha interessato la regione nella giornata di ieri, domenica 7 febbraio, si è allontanata verso est. Accumuli complessivi su Alpi e Prealpi fino a 60 mm (con picchi di 70/90 mm), fino a 50 mm in pianura. Le precipitazioni sono risultate nevose inizialmente mediamente oltre 700-1000 metri (quota scesa temporaneamente fin sui 500 metri sulla Provincia di Varese) ma in rialzo durante la giornata a 1100/1400 metri sui settori orientali. Si segnalano fino a 60-70 cm di neve fresca sulle Orobie oltre 1300-1400 metri.

Oggi, lunedì 08/02, si attende qualche debole precipitazione sparsa tra il tardo pomeriggio e la sera su Alpi e Prealpi ma con accumuli trascurabili. Domani, martedì 9 febbraio nuovo peggioramento ad iniziare da Alpi e Prealpi che si concluderà nella prima parte di mercoledì 10. Precipitazioni già presenti al mattino, deboli e sparse sulle Alpi, si intensificheranno nel pomeriggio/sera quando saranno diffuse su gran parte della regione, di moderata intensità su Alpi e Prealpi, generalmente deboli o molto deboli sulla pianura. Quota neve generalmente oltre i 1000/1300 metri sulle Alpi, 1200/1400 su Prealpi. In generale abbassamento dalla tarda serata. Tuttavia accumuli localmente più consistenti si prevedono solo oltre i 1400-1500 metri di quota (fino a 20-30 cm di neve fresca).

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2016
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
29