“DIVIETO DI GIOCARE A PALLONE A CORTABBIO”? DIETRO UN ‘CASO’, UN PROBABILE FALSO: ECCO PERCHÉ



PRIMALUNA – Era il lontano settembre del 2013 quando una lettera recapitata alla nostra redazione evidenziava un avviso a suo modo clamoroso, affisso ai giardinetti di Cortabbio: “Divieto di giocare a pallone”. A chiare gli intenti, un cartello di divieto che richiamava quelli stradali, solo che anziché sorpassi e altre infrazioni varie qua l’oggetto erano… palloni. Da calcio ma anche pallavolo, basket e tennis. Insomma: al parchetto della frazione di Primaluna non si deve giocare con palle, palloni o palline di alcun genere…

DIVIETO DI GIOCARE A PALLONE CORTABBIOQuell’avviso non passò inosservato: una lettrice ci inviò la sua protesta contro un intervento davvero insopportabile, specie se rivolto ai più piccoli, e il giorno dopo VN raccolse in zona altre critiche rivolte a quel provvedimento.

Sono passati quasi tre anni e nel frattempo, recentemente è successo che Cortabbio è assurta alla ribalta nazionale grazie ad un articolo del “Giorno”, ripreso in queste ore anche da Studio Aperto su Italia1. Una sorta di “geografia dei divieti di giocare a pallone”, sparsi in tanti centri lombardi – in realtà accade in tutta Italia – e con quello di Primaluna raccontato accanto ad analoghi “stop” a Lodi, Lissone, Legnano, Campodolcino (Sondrio) ed altre località in regione. Particolare curioso, il pezzo giornalistico cita Cortabbio come fosse un paese a sé, un po’ come parecchio tempo fa – prima della fusione nell’attuale Comune denominato appunto Primaluna. Ma il punto non è questo. E c’è di più.

Perché accade che, a fronte dell’improvvisa (e mica tanto gradita) “popolarità” di Cortabbio, sorge un dubbio ai cronisti di Valsassinanews: ma quel divieto, ci siamo chiesti, vige ancora?

Ed ecco cascare l’asino – o se preferite la volpe. Quel famoso cartello è con ogni probabilità un clamoroso falso. Contattata la Polizia Locale, si scopre che, “pubblicato” in quel modo, l’avviso non ha alcun valore. Manca infatti una imprescindibile firma oltre alla citazione del “responsabile del servizio“, autore del famoso divieto poi affisso alla recinzione del giardino cortabbiese. Insomma, come dicono a Roma: ‘na sòla.

divieto - Copia

Spulciando tra gli atti ufficiali del Comune di Primaluna e dell’Unione dei Comuni del Centro Valsassina (in testa al cartello plastificato è proprio quest’ultimo l’ente presunto “mandante” del tutto, unitamente al municipio locale) non vi è traccia di alcuna ordinanza emessa in proposito, a settembre del 2013 ma anche prima. E senza un’ordinanza specifica, ci precisano dagli uffici comunali, un cartello come quello rimane tale. Dunque non un “divieto” vero e proprio ed efficace, ma un foglio appeso che non ha valenza alcuna.

Sorge spontaneo il pensiero maligno: sarà mica stato qualcuno che non ama vedere (e soprattutto “sentire“) i bambini che giocano col pallone, quale che sia lo sport praticato? E ancora: il fatto che il presunto divieto fosse appeso da qualche settimana, come affermato nella lettera che ce lo segnalava, risalendo quindi a Ferragosto circa, è indice della “mano” di qualche villeggiante o residente particolarmente indispettito dal numero di piccoli sportivi al parco, aumentato nel periodo di ferie?

Questi e altri quesiti restano aperti e probabilmente non avranno mai una risposta precisa. Ma un dato di fatto lo possiamo ricavare ed è incontrovertibile: ai giardinetti di Cortabbio “non è vietato” giocare a pallone. Che piaccia o meno al volpino (e falsificatore) di turno…


DAL NOSTRO ARCHIVIO: LE PROTESTE DEL SETTEMBRE 2013

GIARDINETTI DI CORTABBIO: VIETATO GIOCARE A PALLONE/ LA LETTERA DI UNA LETTRICE

3 settembre 2013

archivio13290.jpgRiceviamo e pubblichiamo:  “Da qualche settimana c’è un cartello che fa bella mostra sul cancello d’entrata , con tanto di disegnino con palloni sbarrati .  A scrivere è una mamma che ha un figlio che adora tutti gli sport , tra cui ovviamente il calcio .Non avendo un campo di calcio nelle vicinanze che permetta […]

“Non esiste un cartello messo lì così”….

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930