CICLOPEDONALE DELLA VALSASSINA: I TRATTI DI INTROBIO, PASTURO E BARZIO A CONFRONTO



IMG_0811CENTRO VALSASSINA – La polemica che è nata ad agosto sulle condizioni della pista ciclabile nel tratto che dalla Comunità Montana porta fino a Pasturo ci ha portato, macchina fotografica alla mano, a percorrere i tratti di ciclopedonale di Barzio, Pasturo ed Introbio per comprovare con l’obiettivo della fotocamera quali sono le condizioni della pista in quei tratti.

In attesa che i nostri inviati percorrano anche i tratti di pista presenti nei comuni di Cortenova, Primaluna e Taceno, abbiamo stilato una “classifica” basata nelle immagini da noi stessi scattate e in testa a questa graduatoria come pista meglio mantenuta abbiamo quella di Introbio.

Va detto che nel tratto di pista in questione non è presente la staccionata che vi è nei tratti di Barzio e Pasturo ma percorrendo la pista di Introbio si può notare che l’erba è tagliata, non ci sono alberi e rami che invadano il percorso e si possono godere come lo testimoniano le immagini, momenti di intensa sintonia con la natura incrociando addirittura qualche pastore con le sue capre. Unico neo quello dello sterco di cavallo presente in alcuni tratti del tracciato introbiese.

IMG_0799Erba curata anche nel tratto di pista del comune di Pasturo. Tranne il primo pezzo quello sotto la Rocca di Baiedo dove qualche erbaccia ha invaso parte della pista, il resto della ciclopedonale pasturese è in buone condizioni per quanto riguarda l’erba e i rami. Meno bene quando si parla della staccionata in legno che in parte è stata sostituita, ma che in diversi posti si trova in pessime condizioni con legni mancanti o rotti.

Decisamente cattive le condizioni del tratto di pista sotto il comune di Barzio. L’erba è assolutamente trascurata e la vegetazione invade parte della pista asfaltata e copre in alcuni tratti completamente i legni della staccionata. Molti sono i legni rotti che si trovano nel tratto di pista che dalla Comunità Montana porta fino a Pasturo.

IMG_0823Nella nostra classifica per quanto riguarda questa nostra prima parte dell’indagine sulla pista ciclopedonale della Valsassina la medaglia d’oro va all’amministrazione Airoldi per l’impegno messo nella manutenzione del tratto di pista sul comune di Introbio, medaglia d’argento per la giunta Agostoni alla quale chiediamo quando verranno sostituti o riparati i legni della stagionata.

Il terzo gradino del podio va al Comune di Barzio che, pur avendo avuto il tempo necessario (visto il nostro articolo di metà agosto) per dare una sistemata al tratto di pista sul suo territorio, non l’ha fatto e le condizioni della pista anche solo dal punto di vista estetico non sono le migliori.

Fernando Manzoni 


LE TRE PISTE A CONFRONTO IN IMMAGINI 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...