PLIS DI BARZIO, È COSA FATTA. L’ATTO DI TUTELA DEL TERRITORIO VERSO L’ADOZIONE, ANCHE SE DA SOLI



BARZIO – Manca davvero poco alla definitiva adozione del Plis di Barzio. L’amministrazione potrebbe già regalare entro Natale ai cittadini il Parco locale di interesse sovracomunale “dal fondovalle alle Orobie” al quale si sta lavorando dal 2009 e che farà della località turistica dell’altopiano un esempio di tutela concreta del territorio e del paesaggio per tutta la Valsassina e per la riviera lariana.

perimetro-plis-barzioSi tratta infatti di un provvedimento che, perfettamente inserito nel Pgt di Barzio e nel Ptcp della Provincia di Lecco, è ritenuto strategico nelle politiche di tutela e riqualificazione del territorio, a tal punto da ricevere riscontri positivi sia da enti pubblici che da associazioni. Andrà a proteggere vaste aree di valore paesaggistico-ambientale, la conservazione della biodiversità, la creazione di corridoi ecologici e la valorizzazione del paesaggio tradizionale.

Il Plis si sviluppa su 470 ettari dalla riva del Pioverna alle Corna di Bobbio, il 22% della superficie comunale, e anche se iscritto solamente all’interno del territorio di Barzio, è stata riconosciuta una valenza ben più che locale. Felice intuizione del documento è infatti la peculiarità di connettere due parchi regionali, un vero corridoio tra il Parco delle Orobie bergamasche e il Parco della Grigna settentrionale, attribuendo ad aree già protette da ambiti agricoli anche una valenza ecologica.

plis-barzio-abaco-edifici

La dispersione degli edifici nel Plis

Una volta reso esecutivo dal consiglio comunale – si prevede appunto entro la fine dell’anno – il Plis vincolerà le aree da nuovi interventi di edificazione non già previsti nel Pgt. In questo senso si rivela prezioso il lavoro di censimento degli edifici già esistenti sull’area protetta. Sono 199 le unità catalogate, dalle cascine sparse all’esterno del centro abitato ai rifugi dei piani di Bobbio, dai “casottelli” alle residenze, per ognuna delle quali sono stati valutati diversi parametri definendo così l’eventuale possibilità di cambio di destinazione d’uso.

plis-barzio-abaco-1L’analisi prodotta su ciascuna unità ha evidenziato non solo la presenza o meno di caratteristiche urbanistiche o servizi (strade, fognatura, linea elettrica…), ma ha portato alla luce anche esempi meritevoli di tutela e conservazione, come murature, inferriate fatte a mano, comignoli, architravi, portoni.

In sede di conferenza dei servizi sono giunti i pareri positivi della Provincia di Lecco, dell’Ats Brianza (ex Asl), dell’Arpa, del confinante Parco delle Orobie bergamasche, dei Vigili del Fuoco e della Comunità montana della Val Bremabana, ai quali si è unita la soddisfazione della Federcaccia lecchese rappresentata dal presidente Luigi Carissimi (il Plis infatti non interferisce sulle norme regionali per la caccia di selezione).

Curiosamente assente l’opinione della Comunità Montana valsassinese, che in prima battuta si oppose al Plis barziese e la cui sede in località Fornace sorge proprio all’interno dell’area che sarà vincolata. Stride infine che una causa che per definizione dovrebbe essere “sovracomunale” sia stata portata avanti in solitaria da un’unica amministrazione. Nel corso degli anni infatti nessuno dei Comuni confinanti ha aderito al progetto, nonostante il territorio da tutelare fosse proprio quello periferico e più facilmente condivisibile.

C.C.

 

DALL’ARCHIVIO DI VALSASSINANEWS

PER IL PLIS DI BARZIO I COMPLIMENTI DEL WWF REGIONALE

10 marzo 2016

BRAMBILLA PAOLA WWFStimato Presidente della Provincia, spett.li redazioni, abbiamo appreso dai vostri media locali dell’avvenuto recentissimo riconoscimento, da parte dell’Amministrazione Provinciale, del Plis di Barzio, che finalmente segna il coronamento di un disegno di connessione ecologica tra la Grigna settentrionale e le Orobie Bergamasche, cuore di Rete Natura, di un ecosistema alpino tra i più intatti e […]

LA LETTERA/”PLIS DI BARZIO, ESEMPIO E SPRONE PER I COMUNI DELLA VALLE”

8 marzo 2016

LETTERA A VNSpett.le redazione di Valsassina News, non so se definirmi un’ambientalista o solo una che come tanti è stanca di vedere la politica ed i poteri forti prendere a schiaffi l’ambiente. La nostra amata Valsassina purtroppo non è stata risparmiata da queste logiche perverse e dissennate e anche in questi ultimi tempi abbiamo assistito a corpose […]

IL “PLIS” DI BARZIO: FERRARI LO COMMENTA E SI TOGLIE QUALCHE SASSOLINO DALLA SCARPA…

7 marzo 2016

FERRARI ANDREA E PLIS BARZIOBARZIO – È stato riconosciuto recentemente con decreto del presidente della Provincia di Lecco il PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) di Barzio “dal fondovalle alle Orobie”. Un risultato inseguito e raggiunto da Palazzo Manzoni con la volontà di creare un “qualcosa” che tutelasse le aree ad elevata naturalità e non solo, poste sul territorio di […]

TUTELA DEL TERRITORIO: VERSO L’UFFICIALITÀ IL “PLIS” DI BARZIO, A SISTEMA CON LE AREE PROTETTE REGIONALI

23 dicembre 2015

BARZIO DALL'ALTOBARZIO – Verso compimento il PLIS di Barzio, il Parco Locale di Interesse Sovracomunale “dal Fondovalle alle Orobie”. Progetto di importanza strategica nella politica di tutela e riqualificazione del territorio, il PLIS rappresenta uno degli elementi di connessione e integrazione con il sistema delle aree protette di interesse regionale. Con delibera dello scorso 17 dicembre l’amministrazione Ferrari “riconosce interessante […]

UN PARCO DAL FONDOVALLE ALLE OROBIE: CON IL NUOVO “PLIS” BARZIO TUTELA IL 22% DEL SUO TERRITORIO

14 agosto 2015

BARZIO DA GOOGLE EARTHBARZIO – Il Comune di Barzio ha deliberato di disporre “l’avvio del procedimento della prima variante al Piano di Governo del Territorio (PGT) e contestuale avvio del procedimento di VAS e studio di incidenza finalizzata esclusivamente all’istituzione del Parco Locale di Interesse Sovracomunale denominato PLIS di Barzio dal Fondovalle alle Orobie e contestuale recepimento dell’abaco […]

VIA LIBERA DALLA PROVINCIA: RICONOSCIMENTO PER IL “PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DI BARZIO DAL FONDOVALLE ALLE OROBIE”

2 marzo 2016

BARZIO DA GOOGLE EARTHLECCO – Con decreto del presidente della Provincia di Lecco Polano n. 13 del 23 febbraio 2016 è stato riconosciuto il PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) di Barzio “dal fondovalle alle Orobie”. Soggetto gestore del PLIS è il Comune di Barzio; non è necessario “acquisire il parere in ordine alla regolarità contabile, atteso che il […]

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930