MARGNO. PARLA IL TESTIMONE. “ERO A UNA SCALA DA LORO, POTEVO SALVARLI”



MARGNO –  Non si dà pace il testimone Vincenzo Rizza, villeggiante che abita nella stessa casa dove questa notte il vicino Mario Bressi ha ucciso i due figli gemelli dodicenni, strangolandoli. Perché se quei rumori sentiti nel cuore della notte, attutiti tenui, tali purtroppo da non destare sospetti, fossero stati capiti – dice- magari la tragedia sarebbe potuta essere fermata.

Il suo racconto in video raccolto dagli inviati di VN è tremendo. Rizza, originario di Opera nel milanese, si dispera perché forse avrebbe potuto salvare quelle due giovani vite, solo facendo una rampa di scale. Purtroppo non è stato possibile comprendere cosa stesse accadendo.

Ecco le sue dichiarazioni, registrate poco fa:

Video copyright IperG/Valsassinanews

LE TREMENDE NOTIZIE DI QUESTA MATTINA:

TRAGEDIA A MARGNO: PADRE UCCIDE I DUE FIGLI GEMELLI DI 12 ANNI, POI FUGGE E SI GETTA DAL PONTE DELLA VITTORIA

CHI È MARIO BRESSI, IL PADRE CHE HA UCCISO I SUOI DUE FIGLI DODICENNI

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

EVENTI ESTIVI, COSA TI ASPETTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO