BARZIO: 12MILA EURO AGLI AVVOCATI DEL COMUNE PER STUDIARE LE CONCESSIONI DELLE SEGGIOVIE AI PIANI DI BOBBIO



BARZIO – Costerà quasi 12mila euro al Comune di Barzio la consulenza legale per provare ad armonizzare le concessioni degli impianti sciistici al Piani di Bobbio, atti che regolano il rapporto tra il Municipio e Itb – Imprese turistiche barziesi – gestore della funivia e delle seggiovie a monte.

L’intenzione è stata deliberata dalla giunta del sindaco Giovanni Arrigoni Battaia lo scorso 23 novembre e annunciata al Consiglio Comunale del 29 novembre proprio in occasione della ennesima proroga della convenzione per la funivia Barzio-Bobbio.

Il tecnico comunale Silvia Nogara ha dunque provveduto ad affidare l’incarico allo studio legale milanese Zoppolato & Associati per un importo complessivo di 11.672,961 euro. Si tratta dello stesso pool di legali che lo scorso giugno aveva affiancato l’amministrazione barziese nel replicare all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in merito all’affidamento della seggiovia ‘Nuova Ongania’.

Agli avvocati in questo caso è chiesto di produrre “una valutazione complessiva degli atti in essere con l’opportunità di uniformare le scadenze delle concessioni rilasciate ai Piani di Bobbio relative agli impianti scioviari nonché predisporre gli atti necessari per il rilascio di quelle scadute”.

RedEco

 

LEGGI ANCHE

PIANI DI BOBBIO “IN ESCLUSIVA, MA TROPPE CONCESSIONI”. ARRIGONI BATTAIA PREPARA UNA RIVOLUZIONE

BARZIO, NUOVA SEGGIOVIA: COSTA 1.450 € LA CONSULENZA LEGALE

 

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

MONTAGNA: SVILUPPO TURISTICO O DIFESA DELL'AMBIENTE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre 2022
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031