RADIOELEZIONI DICE CHE… PARTE 2. ALLE URNE IN CENTRO VALLE: LE ULTIME



CENTRO VALSASSINA – Fino a fusione avvenuta (se e quando avverrà, a due e poi forse a tre – se non 4), i Comuni della parte centrale della Valle vanno ancora al voto “sparsi”. Però tutti, da Pasturo fino a Taceno. Vediamo le ultimissime locali a circa un mese dalla scadenza per la presentazione delle liste.

Come noto, le elezioni amministrative si terranno l’8 e il 9 giugno 2024, coinvolgendo circa 3.700 Comuni grandi e piccoli in tutta Italia. Nel Lecchese sono 49 i municipi da rinnovare (oltre la metà del totale), molti nei nostri territori. In particolare ben 12 in Valsassina. Detto in un precedente servizio della situazione sull’Altopiano – dove vanno al rinnovo tre Comuni su 4 – ecco gli ultimi rumours relativi ai paesi della “Val Piana”.

PASTURO
Sfida tra sindaco in carica e borgomastro del passato, “match” rinnovato dato che esattamente come 5 anni fa se la vedranno Pier Luigi Artana e Marinello Manzoni.

Con una differenza non secondaria, ovvero l’iscrizione del primo alla Lega – fatto che ha sorpreso e non poco il suo “nume” del 2019 Guido Agostoni. Quest’ultimo potrebbe convergere con il suo seguito di voti proprio nella lista dell’oppositore Manzoni.

INTROBIO
Da 2 fino a 5: caccia al controllo di Villa Migliavacca sicuramente tra i due avversari dell’ultima tornata, Adriano Airoldi e lo sconfitto (ma non di molto) del ’19, Lino Artusi. Ma non finisce qui (almeno così pare). Si vocifera infatti della discesa in campo di Silvana Piazza, immobiliarista sorella dell’imprenditore e già presidente dell’ANCE Lecco-Sondrio Sergio Piazza; ragiona su una partecipazione alla sfida elettorale anche Gianfranco Magni mentre pare tramontata l’ipotesi di costituzione di una lista di sinistra che doveva ruotare intorno a Elio Spotti – destinato a rientrare come al solito all'”ovile” ovvero nella lista di Airoldi. Quest’ultimo, sentito affermare che in caso di elezione lascerebbe poi la gestione del Comune all’amico Benedetti. ma sono solo chiacchiere, vero?

PRIMALUNA
Dove nasce l’idea della fusione con Cortenova, il sindaco “solitario” Mauro Artusi si troverà con ogni probabilità a dover affrontare (finalmente) una compagine avversa. In campo dovrebbe scendere infatti un ex competitor dello stesso Artusi – battuto alle urne qualche anno fa. Liste in costruzione, ne sapremo qualcosa di più a breve.

CORTENOVA
Anche qui si passerà da una amministrazione “monolista” a un confronto elettorale a due: poco convinto di ricandidarsi il sindaco uscente Sergio Galperti che finirà per presentarsi di nuovo – si dice a capo di un gruppo che avrà un nome fortemente connotato intorno al progetto di fusione con Primaluna. Contro il quale si sta formando un fronte “no fusion” con la presenza di qualche nome noto e notissimo. Anche qui, a giorni maggiori dettagli.

TACENO
Si ricandida Alberto Nogara? Forse sì. Lo appoggerà l’ex sindaca Marisa Fondra? Mistero. Dipende molto da chi si presenterà contro il primo cittadino eletto 5 anni fa. Si fanno nomi e pure battute a sfondo zoologico: a Taceno, si sussurra, vi son fin troppi Pavoni a fare la ruota…

PARLASCO
Renato Busi (foto sopra) ci riprova, avrà di fronte secondo le ultime indiscrezioni una lista capitanata da Gabriele Manzoni. Due “partiti”, insomma. Il che è già una notizia, in un paese di meno di 150 abitanti…

Da tenere presente infine che ovunque sta lavorando con propri referenti locali Forza Italia, alla ricerca di una visibilità che non si concretizzerà magari in liste o candidati sindaci, ma provando a rendersi presente dove possibile.

RedPol

LA PRIMA PARTE DELLE ANTICIPAZIONI ELETTORALI DI VN:

VERSO IL VOTO/RADIOELEZIONI DICE CHE… PARTE 1: ALLE URNE IN ALTOPIANO

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI: INTROBIO E BARZIO, AUTENTICHE SORPRESE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK