PRESIDENZA DELLA CM, CANEPARI FUORI MAGGIORANZA A BARZIO: COME SI FA? GIRA UNA VOCE IN ALTOPIANO…



BARZIO – L’attuale presidente della Comunità Montana Fabio Canepari, finora delegato dalla maggioranza del Comune di Barzio, è rimasto consigliere (ma ora di opposizione) e dunque non sarà più, tecnicamente, eleggibile alla guida dell’ente montano.

Saranno infatti altre le scelte della giunta Ferrari, attualmente in costruzione. Quindi in linea di massima il presidente dovrebbe cambiare. Ma c’è una voce, meglio un’indiscrezione, che gira insistentemente in queste ore tra l’Altopiano e il resto del territorio comunitaria. E l'”insider” tutto politico parla di una possibile operazione di “salvataggio istituzionale” per Canepari – che potrebbe essere in qualche modo recuperato grazie a un escamotage. Il numero 1 della CM verrebbe in questa ipotesi nominato assessore “esterno” da un Comune amico, trovando in questo modo la possibilità di essere nuovamente delegato a Pratobuscante. Si sussurra che l’ente locale interessato si troverebbe sull’Altopiano e a quel punto vien facile pensare che potrebbe trattarsi di Moggio.

Solo voci, al momento, lo ripetiamo. Certo, la presidenza ne uscirebbe “depotenziata“, dovendo far passare in qualche modo lateralmente il responsabile della giunta esecutiva. E già altre indiscrezioni indicano nel sindaco di Bellano Antonio Rusconi il potenziale successore di Fabio Canepari. Per restare nell’alveo del gruppone che da lunghi anni “comanda” nella Comunità Montana VVVR.

Ma siamo a questo punto nel campo delle illazioni e – ipotesi per ipotesi – va tenuto conto anche della baldanza dell’area di destra che in questi territori vanta qualche sindaco e molte velleità. Momentaneamente, senza i numeri utili a disturbare il “manovratore” – ma l’intenzione, quella senza dubbio, c’è.
Eccome.

VN

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK