Caos traffico, vertice a MilanoEcco i prossimi ”rimedi” previsti



Da domenica prossima il flusso in direzione sud sulla strada statale 36, all’altezza dello svincolo di Abbadia Lariana, se necessario potrà contare su due corsie di marcia. E’ quanto è stato deciso oggi nel corso di una riunione presso il Compartimento Anas della Viabilità per la Lombardia, alla presenza dell’assessore alla Protezione Civile della provincia di Lecco, Franco De Poi, dell’Ingegner Angelo Valsecchi della Provincia di Lecco, di Stefano Simeone della Prefettura di Lecco, dell’Architetto Fabio Cattaneo del Comune di Varenna, per valutare la situazione venutasi a creare nei due fine settimana scorsi in prossimità del by-pass attualmente presente lungo la strada statale 36.

In considerazione delle code a causa della frana verificatasi a Varenna lo scorso 25 gennaio, è stato deciso – di comune accordo – di regolare il traffico secondo il seguente programma;

in particolare, a partire da domenica prossima, 18 luglio e per le domeniche del 25 luglio, 1° agosto, 22 agosto e 29 agosto tra le ore 16.00 e le ore 24.00 (e comunque in funzione dell’intensità del traffico veicolare), sarà in vigore la chiusura della strada statale 36, all’altezza dello svincolo di Abbadia Lariana, in direzione nord (Valtellina), per permettere al flusso veicolare di scorrere lungo due corsie di marcia in direzione sud, verso Milano. Tale soluzione permetterà di contenere i disagi dovuti agli enormi volumi di traffico in spostamento durante i weekend.

Inoltre, a causa di un ulteriore modesto distacco verificatosi lo scorso venerdì 9 luglio dalle pendici montane della zona di Varenna, è stato deciso di realizzare ulteriori opere provvisorie che non interferiranno in alcun modo con le lavorazioni attualmente in corso e che non comporteranno alcun ritardo nel ripristino della normale circolazione veicolare, fissato per il 2 settembre prossimo.
 

Restano in vigore le misure adottate nella riunione di coordinamento dello scorso 8 luglio in Provincia di Lecco tra enti locali, Anas, Polizia Stradale, Prefettura e C.R.I.:
    *     Spegnimento dei semafori sulla SP 72 dalle ore 10 alle ore 15 del sabato e dalle ore 9 alle ore 24 della domenica per favorire il deflusso delle auto in transito in alternativa alla SS 36.
    *     Presidio dell’intersezione nel comune di Bellano tra la SP 72 e la SP 62.
    *     Coordinamento tra la Polizia Stradale e le Polizie locali dei Comuni per interagire durante i fine settimana secondo le risorse umane a disposizione.
    *     Anas provvederà a informare l’utenza stradale, di concerto con la Polizia Stradale, circa possibili code e rallentamenti, indicando come strade alternative la SP 72 e la SP 62 della Valsassina. Le informazioni verranno comunicate attraverso l’utilizzo di pannelli a messaggio variabile fissi e mobili in direzione nord e sud.
    *     La Croce Rossa Italiana si rende disponibile, su richiesta della Polizia Stradale, a fornire una prima assistenza alle persone ferme in coda lungo la SS 36.

———————————————————————————————————

“Nel fine settimana appena trascorso – commentano il presidente della Provincia Nava e l’assessore De Poi – abbiamo messo in atto il Piano anticode adottato giovedì scorso, che ha prodotto risultati positivi, anche se con i limiti dovuti alla grande affluenza di turisti sul nostro territorio. Purtroppo domenica pomeriggio tre incidenti in contemporanea, due sulla SP 72 e uno sulla SS 36, hanno congestionato ancora di più il traffico e ridimensionato i possibili benefici del Piano. Sabato e domenica abbiamo monitorato la situazione e oggi abbiamo sollecitato l’Anas ad adottare nuove misure per cercare di limitare i disagi agli automobilisti, consentire un miglior scorrimento del traffico ed evitare lunghe code. Abbiamo fatto tutto questo nell’interesse del nostro territorio e dei cittadini”.

 





VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SI FA ABBASTANZA IN VALSASSINA PER DIFENDERE LA NATURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO