ELEZIONI: NAZIONALI? NON SOLO, ANCHE DI QUA E DI LÀ DEL GRIGNONE



Partiamo proprio da quest’ultimo dato: non è detto che, alla fine, i Comuni del nostro territorio vadano a votare a maggio per i tanti rinnovi in programma. L’ipotesi di un "election day" accorpato alle ormai certe politiche anticipate si fa strada, manca a questo punto solo la data esatta. Comunque sia, quest’inverno o in primavera (al massimo) moltissimi centri grandi e piccoli chiameranno alle urne i loro elettori per confermare o cambiare sindaci e consigli comunali. Ecco alcuni aggiornamenti rispetto alle prime anticipazioni formulate poche settimane fa dal nostro giornale (vedi inchiesta parte 1 e parte 2).

Una capatina sul Lario per due possibili ricandidature: vengono dati per molto probabili infatti i ritorni in campo degli attuali primi cittadini di Lierna (Vito Zotti) e di Dervio (Davide Vassena, nella foto). Più che per particolari motivazioni, il ragionamento nasce dal fatto che difficilmente un sindaco dopo il primo mandato rinuncia ad una seconda investitura. Possibili, anzi probabili dunque, dei "bis" o quantomeno dei tentativi da parte degli "uscenti" in questi due paesi della sponda est del lago.

Risaliamo ed eccoci ad Esino Lario. Qui invece non tornerà in pista Giovanni Dell’Era e allora si apre il toto-sindaco con molti nomi sul tavolo. A partire da quelli degli assessori in carica (Ortelli, Busi, Viglienghi), dell’ex primo cittadino Giovanni Grosso, di Emiliano Invernizzi e infine – ecco una prima potenziale sorpresa – quello dell’ingegner Valerio Ricciardelli, esinese di origine, autore di importanti ricerche storiche sul territorio locale e possibile nome nuovo nella competizione elettorale del 2014. 

Di Vendrogno abbiamo già parlato ad inizio settembre, si confermano nel frattempo le difficoltà di rapporti in un paese "litigioso" che non vedrà ricandidabile l’attuale borgomastro; a Taceno restano elevate le chances di vedere quantomeno in lizza l’architetto Nogara (cosa ne dirà la sindachessa di oggi, Marisa Fondra?) mentre Casargo rappresenta un bel punto di domanda, se è vero che il nome gettonato è quello di Antonio Pasquini – ma quest’ultimo continua a smentire. Se davvero l’ex AN vorrà proseguire da Lecco la sua carriera politica, nel centro dell’Alta Valle si apre una competizione nella quale, come per Taceno, sarà interessante la collocazione della guida uscente del municipio (anche qui una donna: Pina Scarpa). Ma gli ultimi "rumours" aggiungono uno scenario gustoso, con la seconda anticipazione di Valsassinanews: e se ci provasse un esterno? In questo caso c’è già un nome, interessante, che circola seppure sottovoce: è quello del professor Renato Scandroglio, docente universitario in pensione e originario di Narro (foto a sinistra). La provenienza è una carta a favore, contro c’è che il possibile candidato non è conosciutissimo a Casargo. Se ne riparlerà…

SOCCORSO BELLANESE, DIMISSIONI RITIRATE. PRESIDENTE IL VICESINDACO DI VARENNA A Parlasco, non riproponibile causa doppio mandato consecutivo Alberto Denti, si fa largo l’ipotesi-Fernando De Giambattista. Già assessore nel piccolo paese valsassinese, sposato con una nativa del posto e attualmente impegnato nel rilancio della vicina Tartavalle, l’ex vicepresidente della Comunità Montana potrebbe candidarsi proprio qui. Ma che ne dirà il sindaco di Perledo Signorelli, visto che nel suo Comune si vota solo nel 2016 e De Giambattista riveste un ruolo importante nell’amministrazione del paese?

Chiudiamo questo giro tra lago e monti con Premana, dove salgono le quotazioni del sindaco in carica Silvano Bertoldini – come candidato e possibile vincitore e Moggio, dove viene confermata la nostra anticipazione sull’uscita di scena di Graziano Combi si va verso una soluzione interna all’attuale giunta, non escludendo il ritorno in campo dell’ex primo cittadino Umberto Locatelli.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30